13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

837 Volte

SERIE D

Il Castrovillari si attrezza per questo 2024

Tre nuovi arrivi per la società del presidente Nicola Mazzuca. Due difensori e un centrocampista per mister Tricarico.

Novità in casa rossonera. Il Castrovillari anticipa il regalo per la befana e si attrezza con tre nuovi innesti. Si tratta del difensore centrale, Sorin Oproiescu, di nazionalità rumena, nativo di Calarasi, classe ’87 , alto 1,85, proveniente dalla Vogherese che ha dei trascorsi con il Casale, Asc St. Georgen, Formia, Este, Jesina, Torres, Sestre Levante, Lanusei ed altre, oltre ad esperienze all’estero col St. Andrews e prima ancora col Qormi e Mosta, con l’Al-Riffa, club del Bahrein, nel Rabat Ajax e nell’Al-Tadamun in Kuwait. Ai piedi del Pollino arriva anche il padovano Carmine Monaco, centrocampista di 190 centimetri classe 2002, proveniente dal F.C. Dolo. Cresciuto calcisticamente nei settori giovanili del Cadoneghe, Mestrino Rubano ha avuto esperienze in Serie D con Este, Cartigliano, Nereto e Piovese. Terzo arrivo in casa rossonera è quello di Matteo D’Amore, di Ladispoli , classe 2004, terzino destro cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Triestina, Salernitana, Grosseto e Latina. Arriva dal NK Opatija (Croazia serie c).

Visto

185 Volte

EVENTO TENUTOSI ALLA MADONNA DEL CASTELLO

Le poesie del “Centro Anziani” salutano questo 2023

I soci del centro, coordinati da Franco Pirrera, hanno proposto al numeroso pubblico presente delle letture di racconti e poesie in dialetto castrovillarese ed in italiano che hanno ricordato luoghi, personaggi e eventi della città del Pollino

La memoria storica di un anziano, i suoi racconti, le sue parole, sono sicuramente un dono prezioso da custodire ed un piacere da ascoltare. Così come è accaduto ieri sera nella Sala Conferenze della Basilica Santuario della Madonna del Castello, durante una piacevole serata che ha visto protagonisti i soci del Centro Anziani “A. Varcasia” presieduto da Carlo Malagrinò. In un luogo particolarmente accogliente messo a disposizione da don Carmine De Bartolo, i soci del centro, coordinati da Franco Pirrera, hanno proposto al numeroso pubblico presente delle letture di racconti e poesie in dialetto castrovillarese ed in italiano che hanno ricordato luoghi, personaggi e eventi della città del Pollino. La serata impreziosita dalle musiche dei maestri Salvatore Ranuio alla fisarmonica e Katia Grande al violino, ha visto protagonisti Giuliana Sangineti, Maria Fernanda La Falce, Teresa Stabile e Franco Pirrera che hanno letto le proprie composizioni in vernacolo castrovillarese, lo speaker Carletto Martignani ha invece letto le poesie di Cosimina Monteleone. Durante la serata si è anche esibito il coro del Centro anziani formato da Lucia Guaglianone, Teresa Stabile, Francesco La Sala, Giuliana Sangineti e Maria Fernanda La Falce.

Una iniziativa lodevole e significativa così come rimarcato dal Sindaco Mimmo Lo Polito e da Anna De Gaio, consigliere comunale e Presidente della Commissione Regionale pari opportunità, presenti ed intervenuti all’evento che hanno colto anche l’occasione per formulare a tutti i presenti e agli attivi componenti del centro anziani i migliori auguri di buon anno.

Visto

297 Volte

BUON 2024

Capodanno in piazza con Le Donatella

Evento previsto a Piazza Municipio e realizzato dall’associazione T commerciale sostenuta dall’Amministrazione comunale

L’appuntamento come lo scorso anno questa sera è in Piazza Municipio a Csstrovillari con Dj locali e Le Donatella, per il consueto veglione in via Roma, sul quale l’amministrazione comunale sta puntando da anni e che, come con i Gemelli DiVersi è realizzato dall’associazione T commerciale sostenuta dall’Amministrazione comunale.

Visto

379 Volte

COPIA CARTACEA IN ARRIVO A BREVE

Castrovillari, raccolta differenziata. Pronto il calendario digitalizzato

Un memo fedele per rapportarsi al meglio con quel desiderio di città pulita che anima tanti cittadini e che vuole contrastare inadempienze e dimenticanze per aumentare il senso di responsabilità e sensibilità civica

Come ogni anno è disponibile la copia elettronica del nuovo calendario 2024 del Comune di Castrovillari per la raccolta differenziata che è sempre possibile scaricare sul portale web del Comune o al seguente link:  https://shorturl.at/xOVWZ
 Un memo fedele per rapportarsi al meglio con quel desiderio di città pulita che anima tanti cittadini e che vuole contrastare inadempienze e dimenticanze per aumentare il senso di responsabilità e sensibilità civica.
 Lo rendono noto il Sindaco, Mimmo Lo Polito, e l’Assessore all’Ambiente, Pasquale Pace informando la cittadinanza che la copia cartacea gratuita sarà invece disponibile nelle prime settimane del nuovo anno e si potrà ritirare presso gli uffici comunali, edicole e tabaccherie della città.
 Lo scadenzario, con tutte le informazioni: orari di conferimento e servizi aggiuntivi -ricorda l’Assessore Pasquale Pace – rende più agevole la partecipazione dei cittadini al servizio di una corretta selezione dei rifiuti che ha bisogno di continua partecipazione per raggiungere, sempre più, risultati soddisfacenti.
 “Il compostaggio domestico- viene precisato per altro – ormai è una realtà nella diminuzione dei rifiuti. Lo praticano circa 1400 famiglie che hanno diritto ad una riduzione della Tari sulla quota variabile del tributo; inoltre sono operativi il ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio, previo semplice prenotazione telefonica o attraverso i nuovi servizi dedicati on line.”
 “I risultati che si stanno ottenendo -riferiscono gli amministratori- si raggiungono grazie alla preziosa collaborazione di tutti gli operatori del servizio a cui va la sentita riconoscenza dell’Amministrazione municipale.”
 “Nonostante tutto -dichiarano- restano molto elevati i costi per lo smaltimento della frazione indifferenziata e il recupero di quella organica a causa della mancanza di moderni impianti pubblici di trattamento dei rifiuti che stentano ad essere realizzati per la collettività; da qui l’importanza indispensabile di differenziare di più e meglio per diminuire la quantità di rifiuto non riciclabile prodotto ed i relativi esorbitanti costi di smaltimento per il trasporto di tali rifiuti al di fuori dell’Italia.
 È dunque necessario che la nuova autorità regionale ARRICAL trovi, in tempi brevi, delle soluzioni orientate a chiudere il ciclo della raccolta e smaltimento dei rifiuti all’interno della nostra Regione favorendo alternative moderne, sostenibili ed efficaci per l’intera collettività.
 “Ecco perché –rilanciano e concludono Lo Polito e Pace affermando l’importanza di condotte virtuose a cui accompagna il calendario- è fondamentale che tutto ciò prosegua con l’insostituibile collaborazione della popolazione: per bloccare quelle cattive abitudini di abbandono che non aiutano a migliorare ogni azione dedicata a contrastare la produzione di indifferenziato e violazione del decoro.

Visto

133 Volte

CIN CIN IN MONTAGNA

Frascineto. Un brindisi in vetta per salutare il 2023

L’iniziativa è dell’'Amministrazione comunale di Frascineto e Adventures Frascineto che, in collaborazione con le associazioni di volontariato di Protezione Civile e Amigdal, e con la partnership delle aziende vitivinicole iRizzo, Magna Graecia, Tenute Ferrari e Casalnuovo del Duca,  ha organizzato per domani un suggestivo aperitivo presso la Grotta Nera

Un brindisi in vetta per salutare il 2023. L’iniziativa è dell’’Amministrazione comunale di Frascineto e Adventures Frascineto che, in collaborazione con le associazioni di volontariato di Protezione Civile e Amigdal, e con la partnership delle aziende vitivinicole iRizzo, Magna Graecia, Tenute Ferrari e Casalnuovo del Duca,  ha organizzato per domani un suggestivo aperitivo presso la Grotta Nera.

“Un’occasione – afferma il sindaco Angelo Catapano – per chiudere il 2023 in armonia e convivialità e salutare un nuovo anno carico di sfide e nuove prospettive”. Per il cin cin in montagna, cittadini e appassionati si ritroveranno alle 10,30 nei pressi del Campo delle Bocce di località Eianina, per proseguire poi verso il massiccio del Pollino e raggiungere la suggestiva Grotta Nera. Sul posto saranno allestiti gli stand enogastronomici, i quali serviranno i vini locali, accompagnati da degustazioni di sapori tipici del territorio

Visto

521 Volte

SEQUESTRO DELLA POLIZIA

Castrovillari, niente veglione. Sigilli ad un locale

Il sequestro amministrativo provvisorio è stato operato poiché gli organizzatori, che avevano pubblicizzato l’evento, nonostante le continue richieste, non hanno esibito nessuna delle documentazioni necessarie a garantire lo svolgimento in sicurezza della serata

La Polizia di Stato, diretta dal dottore Giovanni Arcidiacono, accompagnata dalla polizia municipale, in data odierna, nell’ambito di quelle attività di prevenzione e controllo disposte in occasione delle festività in corso, ha messo i sigilli ad un locale, sito in Castrovillari al viale delle Querce, che aveva organizzato una serata per il nuovo anno.

Il sequestro amministrativo provvisorio è stato operato ai sensi dell’articolo 1 del TULPS poiché gli organizzatori, che avevano pubblicizzato l’evento, nonostante le continue richieste, non hanno esibito nessuna delle documentazioni necessarie a garantire lo svolgimento in sicurezza della serata.

Lo rende noto l’Amministrazione Comunale che oltre a fare un plauso alla Polizia di Stato per l’attività di controllo che sta effettuando ricorda che è vietato organizzare eventi in locali privi di autorizzazione, soprattutto quelle antincendio, nonché somministrare alcolici ai minori.

Le feste, soprattutto per le famiglie, devono essere un momento di gioia e mai trascendere in comportamenti che mettano a rischio se stessi e gli altri.

Visto

255 Volte

CONSIGLIO PROVINCIALE

Il plauso di Fratelli d’Italia alla rielezione di Giancarlo Lamensa

Abbenante: "Lamensa diventa l'unico rappresentante, insieme al Consigliere Carlo Lo Prete, di Forza Italia, che rappresenta il territorio. Un dato che fa emergere come, per uno dei comuni più grandi della Calabria, il centrosinistra del territorio non è stato capace di candidare un rappresentante di area a dimostrazione che quel famoso filo rosso non è mai esistito

La riconferma di Giancarlo Lamensa in seno al Consiglio Provinciale è stata accolta con grande gioia dagli appartenenti al suo partito. In particolare in una nota stampa i Circoli di Fratelli d’Italia di Castrovillari e del territorio plaudono alla riconferma dell’esponente politico. “Il dato assume un rilevo ancor più marcato se si considera l’assenza di esponenti del centrosinistra dell’area del Pollino : in modo particolare per la maggioranza della città di Castrovillari che non ha presentato alcun candidato” scrive Pino Abbenante Coordinatore Territoriale del partito. Il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, ma anche vice presidente della Provincia di Cosenza ha praticamente «raddoppiato i consensi ottenuti alle scorse Elezioni Provinciali». Questa rielezione di consensi ottenuti rappresentano “un viatico per le prossime sfide elettorali. dalle Europee, alle Elezioni Amministrative del 2025 e per concludere alle Regionali.

Il nostro pensiero è rivolto proprio a questi importantissimi appuntamenti”. Noi ci siamo e ci saremo, scrive Abbenante, rimarcando come “Giancarlo ha dimostrato tutta la sua valenza, dimostrando d’essere persona attaccata al territorio provinciale a coronamento di un lavoro fatto con grande serietà, anche in quei comuni a guida centrosinistra”. Un ringraziamento “a tutti i consiglieri di Fratelli d’Italia, ima anche coloro i quali hanno sostenuto, pur non essendo di destra, la candidatura di Lamensa. Ringrazio il segretario provinciale Angelo Brutto, il quale si è speso moltissimo per sostenere le esigenze del partito, ma c’è da plaudire anche all’azione proposta dai consiglieri regionali e dai nostri deputati. Come coordinatore di zona, poi, daremo il massimo per sostenere l’azione di Giancarlo Lamensa, perché tra due anni ci sono le Elezioni Comunali e il partito vuole giocare un ruolo di primo piano». Da affrontare adesso ci sono le problematiche del circondario e del comune di Castrovillari: La riconferma di Lamensa, per quanto riguarda Fratelli d’Italia, adesso assume un risalto di primo piano, poiché «diventa l’unico rappresentante, insieme al Consigliere Lo Prete, di Forza Italia, che rappresenta il territorio. Un dato che fa emergere come, per uno dei comuni più grandi della Calabria, il centrosinistra del territorio non è stato capace di candidare un rappresentante di area a dimostrazione che quel famoso filo rosso non è mai esistito. Tutto questo- conclude Abbenante- ci fa comprendere quelli che sono i segni di crescita del centrodestra in un territorio difficile come quello del Pollino”.

Visto

814 Volte

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI

Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

Il doppio concerto, prima dei kyrofficial e a seguire del duo Thema e Strano, svoltosi ieri sera in piazza Municipio a Castrovillari è stato un evento di grande successo che ha raccolto in piazza migliaia di persone.

Il doppio concerto, prima dei kyrofficial e a seguire dei Gemelli DiVersi, svoltosi ieri sera in piazza Municipio a Castrovillari è stato un evento di grande successo che ha raccolto in piazza migliaia di persone. Un plauso all’associazione “T Commerciale” che ha promosso l’evento patrocinato dal Comune di Castrovillari.

Proprio gli organizzatori hanno oggi esternato la “grandissima soddisfazione per la perfetta riuscita dei due concerti. Una serata che ha rappresentato il primo evento di grande livello, ospitato nella piazza castrovillarese dopo gli eventi precedenti e che ha richiesto un’imponente macchina organizzativa, con molti soggetti coinvolti, per quanto ha riguardato l’afflusso e il deflusso delle oltre 10.000 persone, il ristoro nelle ore di attesa del concerto, la sicurezza nell’arco dell’intera giornata”. Un ringraziamento i commercianti dell’associazione lo hanno rivolto al sindaco Mimmo Lo Polito e gli assessori Ernesto Bello e Federica Tricarico per “averci supportato e sopportato” e a tutti i protagonisti che hanno collaborato a questo splendido risultato e al ivulcanico gruppo che si è formato e che dirige l’associazione dei commercianti” (Nicola Rimolo, Julian Di Dieco, Domenico Cicione, Angelo de Vincenzi, Ale Vale, Grazia Baratta e Letizia Passarelli).

Anche il Sindaco Mimmo Lo Polito è intervenuto in merito all’evento di ieri sera mettendo in evidenza come ” la collaborazione della nostra amministrazione comunale con l’associazione ”T commerciale”, dopo la serata della notte in centro di settembre continua a rivelarsi vincente. Ieri in piazza municipio tanta gente per il concerto dei Gemelli Diversi che sono stati preceduti da un gruppo rock di giovani tarantini, i kyrofficial, rivelatisi davvero bravi. Tre ore di buona musica e la presenza di tanti castrovillaresi e di cittadini di altri comuni del territorio. Il nuovo appuntamento in piazza il 31 dicembre con Dj locali e Le Donatella, per il consueto veglione in via Roma, sul quale l’amministrazione comunale sta puntando da anni per dare un’opportunità a tutti di divertirsi senza spendere soldi, soprattutto i giovani, e di non mettersi in macchina in serate così particolari, evitando rischi. Anche questo evento è realizzato dall’associazione T commerciale sostenuta dall’amministrazione comunale”.

Visto

894 Volte

ECCELLENZE DEL TERRITORIO

Lions Club. Cerimonia di consegna del Premio Aragonese

I Riconoscimenti sono stati conferiti al ricercatore Giuseppe Calà, all'attore Giuseppe Bonifati, allo scrittore Antonino Ballarati e all'imprenditore Alessandro Di Dieco

Si è tenuta ieri sera nel salone “Angelo Giannoni” del Circolo cittadino di Castrovillari la consegna del “Premio Aragonese”, evento organizzato dai Lions Club Castrovillari, giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Il premio ( realizzato dall’orafo Vincenzo Linardi)  ha voluto per questa edizione mettere in risalto l’impegno e la professionalità espressa in campo internazionale da due giovani concittadini che si stanno particolarmente distinguendo fuori dai confini nazionali. Si tratta del ricercatore Giuseppe Calà e dell’attore Giuseppe Bonifati (nella foto in basso). Il primo trasferitosi in Inghilterra si è particolarmente interessato e specializzato nelle malattie rare che minacciano i più piccoli. Ultimamente negli Stati Uniti ha presentato i risultati di uno dei progetti di ricerca a cui lavora presso la conferenza internazionale della Isscr (International Society for Stem Cell Research) che si è tenuta a San Francisco. Giuseppe Bonifati è invece attore, drammaturgo, poeta e regista. Un artista poliedrico che si sta mettendo in mostra anche nel mondo del cinema. Dopo ver partecipato al film di Ridley Scott “Tutti i soldi nel mondo” (2017), ultimamente ha preso parte al nuovo film di Michael Mann Ferrari(2023), con Adam Driver e Penelope Cruz in cui recita il ruolo di Giacomo Cuoghi, amico e collega di Enzo Ferrari.

Alla premiazione è intervenuto il primo cittadino Mimmo Lo Polito che nel suo intervento ha evidenziato con orgoglio l’importante percorso professionale che questi due castrovillaresi stanno realizzando in giro per il mondo. Un plauso esternato anche dal Presidente del Lions Club Filomena Ferrari, la quale, dopo aver ricordato l’operato del club di servizio in questa città ha sottolineato la valenza del premio quale apprezzamento a due giovani talenti figli di questa città.

Il Lions Club, quest’anno ha inteso anche, oltre al premio Aragonese, consegnare ulteriori riconoscimenti a chi si è particolarmente distinto nel territorio.

Quest’anno sono stati premiati l’imprenditore Alessandro Di Dieco, da sempre impegnato nel campo sanitario con importanti strutture nel territorio castrovillarese, storicamente protagonista nel mondo sportivo e da oggi anche e nel campo turistico con la prossima apertura del New Jolly Hotel, sede storica del club di servizio. Altro riconoscimento è andato al presidente del Circolo Cittadino Antonino Ballarati, per le sue indiscusse capacità storico letterarie condite da una particolare passione per il mondo omerico e dei protagonisti del mito e della storia che gli sono valse dal 2005 ad oggi diverse pubblicazioni. (Foto Pino Iazzolino)

 

Visto

356 Volte

SOLIDARIETA'

Assipol regala un sorriso ai bambini dell’ospedale

L'Istituto di vigilanza nei giorni di festività ha fatto visita, con alcuni suoi rappresentanti, ai piccoli ricoverati nel reparto di Pediatria

E’ ormai una consolidata tradizione quella dell’incontro tra i bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Castrovillari e i rappresentanti di Assipol. L’istituto di vigilanza privata con pluridecennale impegno a favore della prevenzione, repressione, salvaguardia e tutela del patrimonio pubblico e privato ha fatto visita, con alcuni suoi rappresentanti ai piccoli ospiti che nei giorni delle festività natalizie si trovano costretti alla degenza tra le corsie dello Spoke della città del Pollino.

Di concerto con la dirigenza del presidio ospedaliero il personale di Assipol ha distribuito dolci e giocattoli ai piccoli pazienti del reparto diretto dal primario Riccardo Scudo. Un piccolo segno di vicinanza per rendere più gioioso il periodo di ricovero nei giorni di festa e far vivere ai bambini un momento di spensieratezza, regalando sorrisi seppure tra le difficoltà e i disagi che una degenza può provocare soprattutto nel periodo del Natale. «Un segnale chiaro di presenza dell’istituto a tutto tondo sul territorio e di impegno che non è solo di tipo istituzionale ma anche sociale» hanno dichiarato i dirigenti di Assipol.