13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1122 Volte

FESTA RINVIATA

Madonna del Castello: rinviati i festeggiamenti civili a causa del maltempo

L'amministrazione ha deciso in queste ore di trasferire al prossimo fine settimana gli eventi di piazza previsti. Il sindaco: la festa patronale a carico del comune è «un'anomalia che va eliminata»

I festeggiamenti civili in occasione della patrona di Castrovillari saranno rinviati al prossimo fine settimana. In queste ore l’amministrazione comunale ha dovuto fare i conti con il maltempo che imperversa nella zona del Pollino e che durerà almeno per altre 48 ore, decidendo di trasferire i concerti previsti nella serata di oggi e domani al 6 e 7 maggio, recuperando così anche i fuochi pirotecnici che ieri sera, sempre a causa della pioggia che ha flagellato tutta la zona del nord Calabria, sono stati annullati.

Così l’esibizione dei Cugini di Campagna prevista per domani 3 maggio in occasione della chiusura della festa civile a carico dell’amministrazione comunale, sarà rinviata alle ore 21:30 di sabato 6 maggio in piazza municipio. Stesso dicasi per il tributo a Lucio battisti che verrà proposto al pubblico il 7 maggio – domenica prossima – alle 20:30. Concerto al quale seguiranno i fuochi pirotecnici che chiuderanno la parentesi festiva legata al tradizionale appuntamento di devozione mariana che la città ha con la sua patrona principalissima.

Ma l’attenzione della città sulla decisione del comune di rinviare o meno gli spettacoli di piazza ha scatenato comunque le polemiche e la reazione piccata del Sindaco Domenico Lo Polito. «I soldi, specie se pubblici, vanno spesi con oculatezza e questo credo di averlo sempre fatto» – ha spiegato Lo Polito – approfondendo la questione delle penali da pagare in caso si fossero confermati gli spettacoli, che in caso di pioggia sarebbero saltati.

La festa a carico del comune anomalia da eliminare

Parlando poi dell’organizzazione della festa patronale che per 4 sere (tra luminarie, fuochi pirotecnici, spettacoli di piazza) impegna soldi pubblici e delle società municipalizzate «è una anomalia che va eliminata. Non può più il comune organizzare una festa patronale, perché ciò non avviene quasi da nessuna parte. I tanti devoti (non della Madonna del Castello bensì delle bancarelle, giostre e tutto quanto è profano) che puntualmente criticano ogni scelta fatta dall’amministrazione, si possono organizzare già dalla prossima settimana e organizzare per il prossimo anno una festa civile grandiosa, a loro immagine e somiglianza. Potranno far venire artisti che incrociano i gusti di tutti, organizzare alberghi e ristoranti per gli ambulanti e perché no, pure per i turisti, fare le luminarie in tutta la zona abitata e, magari, anche nelle contrade, fare fuochi pirotecnici chiamando i fuochisti direttamente dalla Cina. Le idee non mancano, forse, a qualcuno che scrive, manca il senso della legalità. A questi signori, che in ogni post rimarcano il fatto che non mi hanno votato, da un lato li ringrazio, dall’altro gli dico che, magari, se facessero il proprio dovere di cittadini e pagassero i danni fatti, forse il comune avrebbe qualche soldo in più in cassa, da investire per la collettività. Questo è un post brutto, me ne rendo conto, ma alcune persone, vanno trattate per quello che valgono, inteso in senso di apporto (negativo) alla nostra comunità. Tutto il resto è fatto da splendide persone che sanno apprezzare gli sforzi invece che gli sfarzi».

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola