13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

14:29

FESTIVAL DELLE LANTERNE Il folklore castrovillarese è arrivato in Cina

Visto

594 Volte

IL VOTO

Elezioni provinciali: Giancarlo Lamensa e Carlo Lo Prete restano in consiglio

I due rappresentanti del centro destra cittadino hanno superato l'esame del voto ponderato risultando tra gli eletti delle rispettive liste

E’ finito a notte fonda lo scrutinio relativo alle elezioni provinciali svolte ieri 20 dicembre per il rinnovo del consiglio dell’ente. Rosaria Succurro, che resterà in carica i prossimi due anni, si vedrà affiancata da 12 nuovi rappresentanti del territorio che comporranno il pubblico consesso, frutto del voto ponderato emerso dai 1430 elettori (pari all’80%) aventi diritto tra consiglieri e sindaci dell’area brucia. Il quadro emerso vede sei consiglieri certi di maggioranza di centrodestra, uno di Azione, uno di Italia del Meridione e quattro di centrosinistra.

Tra questi hanno superato l’esame del voto i due castrovillaresi, espressione del centro destra seppur in liste e collocazioni politiche differenti, Giancarlo Lamensa e Carlo Lo Prete. Il primo, già vice presidente uscente della Provincia di Cosenza e leader dell’opposizione in consiglio comunale a Castrovillari in quota a Fratelli d’Italia, supera lo scoglio elettivo arrivando secondo nella lista “Ad Maiora” di connotazione di destra con 5.180 preferenze e siederà accanto al collega Pasquale De Franco (5. 706) sindaco di Aieta che oltre alla elezione fa registrare il record in assoluto di preferenze personali.

Il secondo (Lo Prete), uomo di Gallo sul territorio del Pollino e candidato nella lista di Forza Italia, spunta la terza posizione tra gli eletti azzurri della unica lista di partito. Prima di lui con più voti si attestano e siederanno in consiglio Alfonso D’Arienzo (5. 231), Francesco Chiaravalle (5. 208), e Francesco Morelli (4. 221) quarto degli eletti.

A completare il quadro degli eletti nel consiglio provinciale di Cosenza i membri della lista “Provincia Democratica”, l’unica marcatamente di centrosinistra, che porta in dote quattro elementi: Giuseppe Ciacco (4. 320), Rosellina Madeo (4. 151), unica donna eletta dei 12 consiglieri, Salvatore Tavernise (4. 018) e il sindaco di Acri Pino Capalbo (3. 801). e poi  la lista “Azione per Cosenza e l’Arberia” (8. 293) che elegge il primo cittadino di Spezzano Albalese Ferdinando Nociti (4. 292) e l’Italia del Meridione (8. 171) che ha portato nell’assise provinciale Andrea Algieri (2. 707).

 

Potrebbe interessarti

di Vincenzo Alvaro

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola