13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1148 Volte

CALCIO SERIE D

Castrovillari, finisce a reti inviolate la sfida con il Sant’Agata

Gara equilibrata al cospetto del più quotato avversario. Peccato per la squadra di Napoli che nel finale ha avuto l'occasione per vincere la sfida. Adesso testa al prossimo appuntamento di campionato contro il Ragusa

Castrovillari-Sant’Agata 0-0

CASTROVILLARI : Caruso; Mirabelli, Scandurra (38′ st Anzillotta ), Popolo (42′ st Cervillera ), Asllani; Brignola, Cosenza, Dibari (1′ st Santangelo ), Aceto; Dorato, Longo (37′ st Janneth ). A disp.: Latella, Liguori, Romanelli, Bonofiglio, Russi. All.:Napoli.
SANT’AGATA : Dima; Brunetti, Casella, Demoleon, Duli (10′ st Balesini ); Barbara (41′ st Morleo ), Calafiore, Marcellino (43′ st Iania ); Vitale, Bonfiglio (42′ st Romano ); Cicirello. A disp.: Curtosi, Gallo, Napoli, Scolaro, Catalano. All: Vanzetto.
ARBITRO: Daddato di Barletta
MARCATORI:
NOTE:Spettatori 300. Ammoniti: Dibari (C), Longo (C), Scandurra (C), Morleo (S). Rec.:1′ pt; 4′ st

Il Mimmo Rende è ancora tabù per i rossoneri, ma questa volta il risultato non lascia l’amaro in bocca alla formazione di mister Napoli. Finisce a reti inviolate la sfida di oggi pomeriggio contro il Sant’Agata di Leo Vanzetto, terza forza del campionato dietro Catania e Locri. Non è stata una gara spettacolare, anzi sicuramente combattuta agonisticamente ma avara di emozioni se non per un rush finale dei padroni di casa. Alla fine le due formazioni si dividono giustamente la posta ed entrambe mettono in cascina un punto importante per gli obiettivi di entrambe. Certo, vincere oggi avrebbe significato mettere un tassello importantissimo sulla salvezza dei lupi del Pollino , ma in virtù dei risultati degli altri campi (ha vinto solo il Paternò ndr) tutto è ancora possibile. A quattro giornate dal termine con Ragusa e Canicatti da affrontare fuori casa e S.Luca e Cittanovese tra le mura amiche il Castrovillari si tiene stretto questo punto e si proietta già verso la sfida di Ragusa.

Cronaca: C’è poco da scrivere sul taccuino dei cronisti in questa sfida. Al 10’pt lanciato sulla destra Barbara ha una ghiotta occasione per centrare lo specchio della porta ma è provvidenziale la scivolata di Brignola che toglie le castagne dal fuoco a Caruso. Per provare un nuovo sussulto bisogna aspettare il 36esimo quando capitan Cicirello con una spettacolare sforbiciata colpisce la traversa. Sul capovolgimento di fronte è il Castrovillari a sfiorare la rete con un grandissimo tiro al volo di Longo dalla sinistra su cui si supera Dima che ribatte. Due splendide conclusioni che fanno preludere ad un’altra gara nella ripresa. Ma non è così. Gli ospiti nei secondi 45 minuti non si rendono mai pericolosi davanti la porta difesa da Caruso. Il Castrovillari tiene tranquillamente a bada il suo avversario fino ai minuti finali quando Napoli cambia qualcosa e la sua squadra preme sull’acceleratore e sfiora il colpaccio in due occasioni. Quella più ghiotta con Janneth che si libera in aria e colpisce a botta sicura, strepitoso Dima a deviare in angolo e poi all’ultimo minuto di recupero con Dorato la cui punizione si perde alta sulla traversa.

E’ comunque soddisfatto mister Tommaso Napoli a fine gara, “abbiamo giocato dopo tre giorni dalla lunga trasferta di Trapani, ho cambiato qualcosa come avete visto ed abbiamo affrontato una signora squadra che se è lì in alto in classifica non lo è per caso. Nonostante ciò abbiamo fatto la nostra gara, ed in particolare nella ripresa non abbiamo mai rischiato nulla e nel finale potevamo anche trovare la zampata vincente per vincerla ma il portiere si è superato”. Napoli come sempre si proietta subito alla gara di domenica a Ragusa. “Non guardo gli altri, penso sempre alla mia squadra e ai miei avversari. Domenica troveremo un avversario che si giocherà una gran fetta di salvezza, come lo sarà anche per noi. Ormai ogni sfida è fondamentale, oggi abbiamo guadagnato un punto contro un ottimo avversario, domani vedremo cosa accadrà, ma certamente sono quattro finali dove daremo l’anima per centrare il nostro obiettivo”.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati