13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

2479 Volte

L'INDAGINE

Consulenze private in orario di servizio: denunciato per peculato medico dell’ospedale di Castrovillari

Secondo le indagini condotte dalla Guardia di Finanza il professionista sanitario avrebbe fornito consulenze private utilizzando i materiali e le strumentazioni dell'Unità Operativa da lui diretta

Indizi di reato per l’ipotesi delittuosa di peculato. E’ quanto emerge da una complessa indagine delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari e condotta dai finanzieri del comando provinciale di Cosenza, che hanno denunciato un dirigente medico dell’ospedale, dipendente dell’azienda sanitaria provinciale.

Nell’ambito delle attività di polizia giudiziaria, svolta dai militari della Compagnia di Castrovillari, è stato accertato che per svariati anni e durante l’orario di servizio, il professionista sanitario avrebbe fornito consulenze private utilizzando i materiali e le strumentazioni dell’Unità Operativa da lui diretta, omettendo di comunicare tali prestazioni all’ASP di competenza, procurando, così, un significativo danno economico alla stessa Azienda Sanitaria, con suo esclusivo e personale vantaggio.

Dalle suddette indagini, effettuate tramite disamina della documentazione acquisita, e con l’ausilio di intercettazioni telefoniche e ambientali, sarebbe emerso un quadro indiziario per cui il professionista, nel periodo ricompreso tra gli anni 2016 e 2022, avrebbe conseguito un profitto illecito di circa 240.000 euro.

L’attività di servizio eseguita dalla Guardia di Finanza di Castrovillari testimonia il costante impegno delle Fiamme Gialle al contrasto degli illeciti commessi nella pubblica amministrazione posti in essere da pubblici ufficiali nell’esercizio delle proprie funzioni, che ledono i principi fondamentali del buon andamento e dell’imparzialità dell’azione amministrativa. Per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza della persona sottoposta ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna. La stessa avrà possibilità di fornire la propria ricostruzione dei fatti nel seguito dell’iter processuale in corso.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati