11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

23:14

DETENUTA NEL CARCERE DI CASTROVILLARI Il Consigliere Laghi ritorna a far visita a Maysoon Majidi

Visto

1275 Volte

VIOLENZA DOMESTICA

Non accetta la separazione: sequestra e picchia la moglie con l’aiuto della sorella

L’uomo hanno bloccato la vittima mentre era alla guida della sua auto, prendendola a calci e pugni e rompendole un dente. Poi l'han fatta salire contro la sua volontà sulla sua vettura e riportata nella casa dove vivevano da sposati.

Non accettava la separazione e, per questo motivo, ha sequestrato e picchiato con calci e pugni la moglie, rompendole anche un dente. Protagonista di quest’ennesima brutta storia di violenza domestica è un uomo di 46 anni, di Fiumara di Muro, nel Reggino, il quale è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni con l’accusa di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L’uomo, che è un operatore socio sanitario, avrebbe agito in complicità con la sorella quarantatreenne, finita anche lei in manette. L’uomo, con l’aiuto della sorella, avrebbe bloccato per strada l’automobile condotta dalla moglie, da cui si era separato da poco. Ha quindi, costretto la donna a scendere dalla vettura e l’ha malmenata con violenza, provocandole lividi ed ecchimosi su tutto il corpo, nonchè la rottura di un dente. Dopo averle sottratto il telefono cellulare, il 46 enne e la sorella hanno fatto salire la donna sulla loro macchina e l’hanno portata nella casa in cui viveva la coppia, prima della separazione. É stato a questo punto che la donna é riuscita a liberarsi, grazie anche all’aiuto della figlia, ed a chiamare il 112, facendo intervenire così i carabinieri, che hanno arrestato i due responsabili delle violenze. Entrambi sono stati posti ai domiciliari, dove attualmente si trovano.

Potrebbe interessarti

DETENUTA NEL CARCERE DI CASTROVILLARI

Il Consigliere Laghi ritorna a far visita a Maysoon Majidi

di Redazione

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano