13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

981 Volte

LA RASSEGNA

Women, jazz & wine: otto concerti con degustazione nelle cantine della Dop

Al via domani le tappe del Pjf nelle cantine del Consorzio Terre di Cosenza. Spazio anche all'archeologia con eventi a cura del Parco di Sibari

Il grande jazz internazionale del Peperoncino Jazz Festival e i vini delle aziende aderenti al Consorzio di tutela Vini DOP Terre di Cosenza saranno nuovamente insieme per la seconda, attesissima edizione di “Women, Jazz & Wine”. L’evento che parte domani, giovedì 31 agosto e durerà fino al 23 settembre ancora una volta porterà jazzofili ed enofili calabresi, nonché i tanti turisti in vacanza in Calabria amanti della buona musica e dell’enogastronomia di qualità, alla scoperta delle più belle cantine (delle aziende, dei produttori, delle vigne, dei vitigni e, ovviamente, dei vini) del Cosentino, ascoltando le meravigliose voci delle signore del jazz all’ora del tramonto.

Nato lo scorso anno da un’idea di Sergio Gimigliano (direttore artistico della rassegna itinerante nelle più belle località calabresi che quest’anno, alla sua XXII edizione, con una sessantina circa di concerti in programma nell’arco di due mesi ha coinvolto nel suo circuito turistico  e culturale oltre 30 località della Calabria, confermandosi come uno dei festival jazz più caratteristici d’Italia) e Demetrio Stancati (presidente del consorzio istituito per la tutela, valorizzazione e promozione dei vini DOP del Cosentino), l’evento in questa sua seconda edizione si strutturerà in otto tappe – con otto concerti in programma in altrettante cantine – in ciascuna delle quali, dopo un focus di approfondimento sui vari vitigni del territorio,  si potranno degustare i magnifici vini prodotti da tutti i vignaioli aderenti al Consorzio.

Quest’anno, inoltre, c’è una grande novità, frutto della stretta collaborazione sviluppatasi negli ultimi tempi tra il festival musicale più piccante d’Italia, il Consorzio vitivinicolo del Cosentino e il Parco Archeologico di Sibari.

Il tour nelle cantine partirà domani alle ore 17 ad Altomonte nell’Azienda Agricola Serragiumenta laddove, dopo un focus sul vitigno “Malvasia” a cura degli esperti del Consorzio, la degustazione dei vini dell’azienda e la lectio magistralis sul tema “La leggenda dell’antico Bevitore: una capanna di 3300 anni fa e le più antiche testimonianze sull’arrivo del vino in Calabria” a cura del direttore del Parco archeologico Filippo Demma, sarà protagonista la raffinata cantante Mafalda Minnozzi, che prenderà il pubblico per mano, trasportandolo nella magia della musica brasiliana.

Interprete ed autrice dalla forte personalità e dal grande carisma, la Minnozzi, nel corso dei  suoi 35 anni di carriera, è riuscita a fondere il suo virtuosismo vocale con il jazz, il samba e la bossanova, fino ad ottenere un suond e uno stile assolutamente personali ed ha tracciato una traiettoria musicale di successo, che la vede attiva da oltre un trentennio nel triangolo creativo che unisce New York, São Paulo e Milano e comprende prestigiose collaborazioni con stelle internazionali del calibro di Milton Nascimento, Dave Liebman, Guinga, Lucio Dalla, Filó Machado, Martinho da Vila, Toquinho e tanti altri.

Accompagnata da Paul Ricci, famoso produttore, arrangiatore e chitarrista newyorchese di grande talento, l’interprete presenterà Fotogrammi Tropicali – Scene di Vita e Musica in Bossa e Jazz, il suo nuovissimo progetto, nel quale canta la sua vita attraverso le canzoni e i compositori che l’hanno accompagnata e ispirata nella sua carriera, con un repertorio incentrato soprattutto su Antonio Carlos Jobim, Baden Powell, Marcos Valle, Chico Buarque e Caetano Veloso, che hanno segnato i primi anni di esperienza e collaborazioni della cantante in Brasile a partire dal 1996, anno in cui ha debuttato allo storico “Paradiso” di Rio de Janeiro.

Per la seconda tappa, in programma il 5 settembre a Castrovillari nelle Tenute Ferrocinto, invece, dopo un focus sul vitigno “Pecorello” e l’approfondimento culturale sul tema “Vino da Bordeaux? No, da Corinto! Divagazioni intorno ad un’anfora corinzia del VII secolo a.C.” curato da Marco Pallonetti, sarà di scena una delle indiscusse signore del jazz italiano: Rossana Casale.

Dal 7 al 9  settembre, poi, l’itinerario nelle vigne farà tappa a Bisignanonella Tenuta Le Conche (dove il 7 la splendida Nives Raso allieterà il pubblico con il progetto “Napòlide – Omaggio a Pino Daniele” dopo il focus sul vitigno “Mantonico” e la lectio sul tema “Vino al setaccio. Archeobotanica ed enologia” di Donatella Novellis), a Saracena nella Masseria Falvo 1727, che nella giornata dell’8 costituirà lo scenario perfetto per il focus sul vitigno “Guarnaccia”, per la conferenza “Chous è questo? Vino e feste sacre fra Atene e Thurii” di Bianca Ambrogio e per l’esibizione della portentosa pianista Francesca Tandoi e, ancora, il 9 a Bisignano nelle Tenute Serracavallo, in cui l’incursione archeologica di Serena Guidone dal titolo “Elegante come un cigno: una raffinata coppa da vino ci parla del Simposio” sarà preceduta da un focus sul vitigno “Magliocco” e seguita dalla performance della grandissima cantante newyorkese Joy Garrison.

Il 13 settembre, invece, è in programma una seconda tappa castrovillarese, questa volta nelle Tenute Celimarro, con il concerto della talentuosa cantante Francesca Calabrò, che si esibirà dopo il focus sul vitigno “Greco Bianco” e la riproposizione dell’intervento dell’archeologo Pallonetti sul tema “Vino da Bordeaux? No, da Corinto! Divagazioni intorno ad un’anfora corinzia del VII secolo a.C.”.

Gli ultimi due appuntamenti, in programma il 22 settembre a San Marco Argentano nell’Azienda agricola La Matina e il 23 ad Altomonte presso le Tenute Terre di Balbia, vedranno di scena, rispettivamente, la contrabbassista e cantante Beatrice Valente, che a capo del suo trio proporrà un viaggio nei più famosi standard jazz dopo il focus sul vitigno “Magliocco in Rosato” e l’appassionante “Question time: lo staff del Parco risponde alle curiosità archeo-enologiche del pubblico” – con gli archeologi Filippo Demma, Bianca Ambrogio, Serena Guidone, Donatella Novellis e Marco Pallonetti, e la carismatica cantante panamense Lauren Henderson, che proporrà un repertorio dalle sonorità latino americane esibendosi dopo la riproposizione del focus sul vitigno “Magliocco” a cura degli esperti del Consorzio Terre di Cosenza e della lectio “Vino al setaccio. Archeobotanica ed enologia” a cura dell’archeologa Donatella Novellis.

In tutte le tappe, oltre ai vini dell’azienda ospitante, nel corso del pomeriggio e della serata si potranno degustare anche i vini di tutti i produttori aderenti al consorzio, in abbinamento a prodotti calabresi di qualità.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano