13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

321 Volte

APPUNTAMENTO IL 23 DICEMBRE

GradoZero presenta “Santa Climb”, gara amatoriale di boulder indoor

Come ogni anno l’associazione di arrampicata ed escursionismo affiliata a UISP usa la manifestazione sportiva per sensibilizzare su alcuni temi di attualità.

 

Torna il SANTA CLIMB, la IV edizione della gara amatoriale di boulder indoor di Natale organizzata da GradoZero asd di Castrovillari. “Smash the wall!” – distruggi il muro – quello che limita le libertà, il muro dei limiti, fisici e mentali; “perché da quelle crepe crediamo che possano nascere le basi per un mondo (e magari anche una scalata) migliore”.

Come ogni anno l’associazione di arrampicata ed escursionismo affiliata a UISP usa la manifestazione sportiva per sensibilizzare su alcuni temi di attualità. Il claim di quest’anno infatti, porta l’attenzione alle guerre e le occupazioni diffuse in tutto il mondo, dalla Palestina all’Ucraina, passando per Afghanistan, Yemen, Kurdistan e molti altri. I muri da distruggere però non sono solo fisici quanto mentali: “ci troviamo davanti ancora troppi stereotipi che limitano la libertà di essere e di esistere, pensiamo a Giulia e a tutte le ragazze e le persone LGBTQIA+ che subiscono violenze di ogni tipo a causa di una società ancora troppo patriarcale che vede nel quotidiano una normalizzazione di azioni di microviolenza come il catcalling, il linguaggio sessista e il man splaning che no, non sono normali.”

La scalata è sempre stata metafora per superare i propri limiti, le proprie paure e, in questo contesto storico dove tutto sembra andare fuori rotta, può portarci a ricostruire un nuovo senso di comunità sempre più a rischio di estinzione.

È l’occasione in cui possiamo riavvicinarci, imparare a ridere delle nostre difficoltà, trovare la forza di superarle o scoprire di averne tanta chiusa dentro il sacco.

L’evento si terrà sabato 23 dicembre presso la palestra di arrampicata GradoZero di via degli Achei  a cui sarà possibile accedere dalle 16:30 alle 20:00 con un contributo di 5€ più eventuale attrezzatura. Le persone in gara avranno tempo fino alle 21:00 per ghisarsi a modo e cercare di portare a casa i premi in palio che l’associazione non vuole svelare, ma garantisce belle sorprese con tanto di menzioni speciali.

Potrebbe interessarti

di Domenico Fortunato

di Redazione

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola