13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1120 Volte

TRAGEDIA SENZA FINE

Incidente nel reggino: muore anche la figlia tredicenne, famiglia distrutta

La ragazza viaggiava con il fratello 11enne e la madre, morti sul colpo, mentre stavano raggiungendo una festa di matrimonio. Sono precipitati con l'auto in una scarpata lungo la strada che collega Bovalino e Natile.

Dolore si aggiunge a dolore per la famiglia reggina distrutta dall’incidente gravissimo registratosi nel tratto di strada che collega Bovalino a Natile. Neanche la piccola di 13 anni che questo pomeriggio è rimasta coinvolta in un incidente stradale nella Locride, insieme alla mamma e al fratello di 11 anni, morti sul colpo, è riuscita a sopravvivere al tremendo impatto dell’auto. I tre erano a bordo di una Panda lungo la strada provinciale quando, per cause ancora in corso di accertamento, sono precipitati in una scarpata profonda circa tre metri finendo la loro corsa nell’alveo di una fiumara.

Nulla da fare per la mamma, Caterina Pipicella di 39 anni, di Natile Vecchio, e per il figlio minore, G. M. di 11 anni. La bambina, G. M. di 13 anni, era stata portata prima a Locri con il 118 e poi, vista la gravità delle ferite, trasferita in elisoccorso al Riuniti di Reggio Calabria. Qui è spirata dopo poche ore dall’incidente. Una giornata che doveva essere di festa per l’intera famiglia ma che si è trasformata in un’autentica tragedia: la giovane mamma e i due bambini stavano infatti raggiungendo un ristorante ad Ardore per partecipare a una festa di matrimonio. Il padre non era in auto con loro.

Potrebbe interessarti

di Vincenzo Alvaro

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano