13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

13:15

PRESENTATO IL PROGRAMMA Tutto pronto per il Pollicino Book Fest

22:07

POESIA POPOLARE CONTAMINATA DAI RITMI MODERNI Musica e Teatro in ricordo di Luigi Russo

Visto

345 Volte

TUTELA DELLA SALUTE

Mormanno accoglie la Carovana della prevenzione

L'iniziativa del Ministero della Salute punta a ridurre l'impatto del tumore al seno tra le donne. Ottanta esami diagnostici gratuiti saranno effettuati nella tappa del Pollino. Ecco come prenotarsi

«Prevenire è meglio che curare, diceva un vecchio adagio. Ma in realtà è la sintesi di ciò che si può fare per contrastare la diffusione dei tumori, scoprirli in tempo utile perchè le cure siano efficaci e possano salvare la vita di tante persone. Ecco perchè la nostra attenzione verso la salute dei cittadini è orientata a sviluppare sempre più occasioni di controllo che permettano a tutti di cogliere opportunità di prevenzione messe in campo dal sistema sanitario nazionale».

Così Paolo Pappaterra, sindaco di Mormanno, annuncia l’arrivo nel Pollino della “Carovana della prevenzione” l’iniziativa del Ministero della Salute che il 23 e 24 marzo arriverà proprio nella cittadina di Mormanno per eseguire 80 esami diagnostici complessivamente per la prevenzione dei tumori al seno. Un’attività di tutela della salute, in particolare rivolta alla donne, che a Mormanno è resa possibile grazie alla forte sinergia con il Distretto sanitario guidato dal dottor Francesco Di Leone.

«Sarà possibile in quella occasione – spiega l’assessore alla sanità, Domenico Armentano – eseguire esami diagnostici rivolti a donne tra i 50 e i 69 anni che non abbiamo effettuato mammografie negli ultimi dodici mesi. Un segno di attenzione, voluto dalla nostra amministrazione, per offrire opportunità di controllo e screening anche a tutti coloro che non hanno la possibilità di accedere a questo tipo di controlli ma ne hanno necessità, anche a causa delle lunghe liste d’attesa che spesso ostacolano il percorso della prevenzione».

Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando il numero 3282820140 entro venerdì 1 Marzo, dalle ore 09:00 alle ore 13:00. «L’invito – hanno aggiunto il primo cittadino, Paolo Pappaterra e il direttore del distretto sanitario, Francesco Di Leone – è quello di cogliere questa opportunità per attenzionare la propria salute e sfruttare questa importante opportunità di prevenzione messa in campo dalla struttura sanitaria nazionale attraverso le sue diramazioni territoriali. La salute è una priorità e attraverso queste iniziative possiamo fare la differenza nella vita di molte persone».

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati