13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

2212 Volte

GIOVANI DIPLOMATICI

Da Castrovillari a New York per il progetto formativo dell’Onu

A rappresentare la Calabria c'è Gaetano Berlingieri, originario di Lungro, studente del Liceo Classico Garibaldi

Ha lasciato per qualche giorno i banchi di scuola del Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Castrovillari, dove frequenta la classe IVª B, per volare a New York e prendere parte al grande progetto formativo New York Young, la simulazione diplomatica a cura dell’Onu. Lui si chiama Gaetano Berlingieri, 17 anni originario di Lungro, che in questi giorni sta vivendo insieme ad altri 5mila studenti delle scuole superiori provenienti da oltre 75 paesi e 6 continenti alla esperienza formativa promossa da Wsc Italia.

Dal 7 al 15 marzo gli studenti del mondo si sono ritrovati nella grande mela per l’evento che propone la più grande simulazione Diplomatica dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ed è il punto di riferimento per gli studenti che intendono intraprendere una carriera nell’ambito della diplomazia.

Durante le giornate americane Gaetano Berlingieri, insieme agli altri studenti del mondo, ha svolto attività proprie della diplomazia: affrontare discorsi in pubblico, preparare bozze di risoluzione, fare negoziati con alleati e avversari, risolvere conflitti. Nel frattempo i partecipanti si ambientano nel contesto internaizonale e imparano come agire all’interno delle Committees, mettendo in atto le regole di procedura delle Nazioni Unite.

«Questi studenti – spiega Wsc Italia – avranno una vera e propria esperienza formativa ed educativa, imparando a coltivare eccellenti capacità comunicative e decisionali sfruttando il potere del compromesso, del consenso e della cooperazione internazionale per negoziazioni efficaci, attraverso la rappresentazione di uno Stato assegnato in una specifica commissione d’interesse».

Gaetano partito, grazie alla disponibilità del Liceo Classico guidato dalla presidente Elisabetta Cataldi, nei panni di ambasciatore e diplomatico ha svolto le attività tipiche della diplomazia vivendo lo scenario unico della sala dell’Assemblea generale delle nazioni unite, sedendo lì dove si sono confrontati negli anni i iù importanti leader del mondo.

Potrebbe interessarti

SOCCORRITORI IN AZIONE DA QUESTA NOTTE

Laino Borgo, scomparso un 89enne. Ricerche in corso

di Redazione

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano