22:50

MEZZI AEREI IN AZIONE Incendi. Fiamme a Castrovillari e S.Basile

17:08

MARA PARISI VINCE TRA LE DONNE Antonio Vigoroso vince la Marathon degli Aragonesi

11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

10:03

IL GIORNO DELLA COMMOZIONE Fratelli d’Italia ricorda con affetto Mimmo Munno

Visto

1224 Volte

DALLA NIGERIA ALL'ITALIA

Castrovillari, nasce Gloria’s Afro Minimarket: storia di integrazione e autoimprenditorialità

La donna nigeriana arrivò nel 2017 nel progetto di accoglienza Sprar della città di Castrovillari, oggi è pronta a diventare imprenditrice valorizzando i prodotti della sua terra

Gloria, insieme al marito Stanley e la figlia Precious, sono il primo nucleo familiare accolto a Castrovillari nel progetto di accoglienza per immigrati nato anni fa. Nel 2017 il suo arrivo nella città del Pollino con i suoi occhi grandi, pieni di determinazione che l’hanno contraddistinta in questo percorso di integrazione. Oggi a distanza di sette anni dall’inserimento nel percorso gestito da Cidis Impresa sociale Ets Gloria è pronta a maturare un altro passo importante nel suo cammino in Calabria: venerdì 23 febbraio alle ore 19:00 in via Mazzini 16 aprirà il suo Gloria’s Afro Minimarket. 

Un negozio di cibo al mondo e cosmesi reso possibile grazie al progetto PIU Supreme Resto in Campo di cui CIDIS è partner e che suggella un percorso eccellente di integrazione e di autoimprenditorialità. Nicoletta Bellizzi ha seguito l’avvio d’impresa per sostenerla passo passo nell’apertura del nuovo punto vendita dove sarà possibile trovare prodotti per la cura del corpo e dei capelli e cibi freschi e confezionati dal mondo.

«Gloria – spiega Bellizzi – ha sempre sognato di aprire un’attività tutta sua che potesse valorizzare i prodotti culinari e cosmetici della Nigeria, sua terra di origine, e di altri Paesi del mondo. La possibilità di ricevere supporto e accompagnamento ha rappresentato per lei un incoraggiamento a investire sulla sua idea imprenditoriale per costruire il suo futuro a Castrovillari partendo da sé stessa. La storia di Gloria, come tante donne in Italia, dimostra che si possono innescare processi in cui l’auto-impiego diventa sinonimo di un’emancipazione al femminile per persone che hanno dovuto abbandonare la propria terra e che sono spesso vittime di doppia discriminazione, in quanto donne e cittadine straniere».

Dalla Libia a Lampedusa per fuggire dai pericoli

Dalla Nigeria all’Italia. Gloria nasce a Lagos in Nigeria e dopo aver conosciuto quello che diventerà suo marito si trasferisce in Benin. Nasce il primogenito da cui si dovranno separare perché costretti ad abbandonare il paese. Dopo un periodo in Libia, Stanley viene aggredito e trovandosi in una situazione di pericolo decide insieme a Gloria di tentare insieme la traversata del Mediterraneo. Approdano a Lampedusa prima, per poi essere trasferiti a Perugia dove a marzo del 2016 nasce la seconda figlia, Precious. Nel 2017 si trasferiscono a Castrovillari, nasce il terzo figlio, Richard, e seguono un percorso di accoglienza nello SPRAR – Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati di Castrovillari, oggi SAI Sistema di accoglienza e integrazione. Il progetto si chiama Mar’haba – dall’arabo “benvenuto”, una parola accogliente rivolta a tutte le persone che arrivano in Italia con la consapevolezza di ricominciare, ma anche un monito di inclusione per oltrepassare le barriere e i muri degli stereotipi, della paura dell’altro e dei pregiudizi.

Nel suo paese Gloria è parrucchiera, ma i titoli e la sua professionalità non sono riconosciuti in Italia, come avviene per la maggior parte dei cittadini extra comunitari, di conseguenza, finiscono spesso per vedersi proporre esclusivamente ruoli di subordinazione, faticosi e denigranti, a discapito delle proprie experties. Oggi, dopo sette anni nella cittadina del Pollino, e l’aver appena conseguito la patente di guida in soli quattro mesi, Gloria si fa coraggio e intraprende la via dell’autoimprenditorialità per crearsi nuove prospettive future per sé stessa e la sua famiglia.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano