13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1187 Volte

STRAZIANTE ADDIO

«Continuerò a camminare a testa alta come tu mi hai insegnato»: la straziante lettera della figlia di Antonella Lopardo

Chiara Maritato, figlia della donna uccisa a Sibari, ha pubblicato sui social un lungo post per esprimere il dolore per la scomparsa della madre

«Non incontrerò mai nessun altra persona al mondo come te, con la tua forza, la determinazione, l’onestà e l’eleganza innata che avevi. Mi hai insegnato ogni cosa ed è grazie a te e ai tuoi infiniti sacrifici, al tuo immenso amore che sono diventata la donna che hai sempre sperato che fossi». E’ Chiara Maritato, la figlia di Antonella Lopardo (nella foto pubblicata nel post sui social) la donna caduta sotto i colpi dei sicari venuti per giustiziare il marito Salvatore Maritato, a rompere il silenzio di questi giorni. Nessuno dei familiari ha rilasciato dichiarazioni dopo l’efferato agguato di stampo ndranghetistico consumatosi nella sibaritide la sera del 2 maggio.

La figlia che quella sera non era in casa, rientrata non appena avvisata di quanto accaduto alla madre, ha voluto esprimere tutto il suo dolore attraverso un post pubblicato sulla sua pagina social.

«Chi ti conosce sa che gran carattere avevi, ti si doveva sempre tenere testa, ma se qualcuno entrava nel tuo cuore il bene che si riceveva da te era sempre così grande, Grande come te che sei pulita, bella, ordinata e buona come nessun altro al mondo».

«Non ci siamo mai arrese noi mamma – ha continuato Chiara Maritato sui social – anche se abbiamo imparato che la vita può essere molto dura, che la terra che tanto amiamo è in realtà assai triste e amara e certe realtà sono più grandi di noi. Mi dicevi di studiare per avere un futuro migliore e andare via di qui mamma ma non è bastato per salvarti da un male radicato nell’anima della gente. Tu vivrai sempre ogni giorno fino alla fine dei miei giorni con me, e non importa quanto sia doloroso tutto questo da affrontare, da capire e accettare».

«Racconterò di te, della musica che ti piaceva, del tuo modo di scherzare, racconterò di te ai tuoi nipotiContinuerò a camminare a testa alta così come tu mi hai insegnato, ad essere educata e vivere dei valori e l’umiltà che tu mi hai insegnato. Tu sei la mia vita mamma, il tuo ricordo vivrà per sempre e non morirà mai. Una parte di me se n’è andata insieme a te ormai, ma tu sai che mi rialzerò e con tanta forza andrò avanti e ti renderò felice perché so che ci sei e non mi lascerai mai sola mamma»

«Non abbiamo mai augurato del male a nessuno, ci pensa Dio dicevi sempre, ci pensa la vita. Quella vita che ci hanno distrutto e strappato via così brutalmente
Ora sarai in pace e si prenderà Dio cura di te, sarai il mio angelo, il mio punto di riferimento, il mio porto sicuro sempre. Mi hai lasciato così presto mamma, non augurerei questo dolore mai a nessuno, ma se Dio davvero esiste tu sai che la giustizia sarà fatta prima o poi perché ognuno ha quel che si merita. Non avrei mai potuto immaginare una cosa simile, nessuno di noi. Non esiste un amore più grande del nostro mamma, portami con te nei sogni e dammi la forza di andare avanti. Ti amo mamma, con tutta me stessa, più della mia stessa vita. Per sempre, la tua Chiara»

Potrebbe interessarti

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola