13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

514 Volte

LA DECISIONE DEI GIUDICI

Derubricata la condanna di un uomo protagonista di un’aggressione a colpi di martello

L'episodio nel maggio del 2013. Dopo oltre dieci anni i giudici hanno scritto la parola fine di questa intricata vicenda di cronaca

Era accusato di tentato omicidio per aver aggredito e ferito a colpi di martello un uomo. Nei giorni scorsi la Corte di Appello di Catanzaro (Abigail Mellace Presidente estensore, a latere Consigliere Carlo Fontanazza e Barbara Saccà) ha derubricato il reato contestato a S. F. in lesioni lievi, richiarando la prescrizione dei reati contestati e revocando le pene accessorie. La sentenza arriva a chiudere una vicenda giudiziaria e di cronaca dopo oltre dieci anni.

L’aggressione

Era il 31 maggio del 2013 quando a Lungro S.F., commerciante che gestiva un bar club aggredì ferendolo con un martello, N.D.M. quella sera avventore del suo essercizio commerciale. La vicenda ha visto due contrapposte versioni: quella del titolare del bar, che lamentava di essere stato pretestuosamente aggredito dal N.D.M. e le indagini di Polizia Giudiziaria che accertarono effettivamente che il locale dell’uomo era uscito completamente distrutto, ritenendo che effettivamente l’uomo avesse colpito con una martellata al capo il N.D.M.. Da qui un provvedimento restrittivo di arresti domiciliari per l’uomo, imputato di tentato omicidio in danno di  N.D.M., nonché di danneggiamento e di porto abusivo di una pistola, denunziato di detenzione illecita di cartucce.

Il processo celebrato in primo grado dinanzi il Tribunale Penale di Castrovillari in composizione collegiale riconobbe S.F. colpevole del delitto di tentato omicidio con l’applicazione di una pena di anni 7 e mesi 2 di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali. Avverso alla decisione dei giudici l’uomo andò in Corte d’Appello che confermò la decisione della condanna.

Processo in Cassazione

A questo punto, l’uomo attraverso gli avvocati Roberto Laghi e Giovanni Giuseppe Capparelli, propose ricorso alla Corte Suprema di Cassazione che accogliendo il gravame, annullò la sentenza e rinviò ad altra Sezione della Corte di Appello di Catanzaro affinché valutasse se del caso anche di disporre accertamenti peritali sull’eventuale pericolo di vita in cui era incorso N.D.M. per lesioni riportate. Dopo molte udienze si è arrivata alla derubricazione della condanna. «La Corte di Appello è riuscita a considerare l’entità obiettiva dei fatti contestati – ha commentato l’avvocato Laghi – e ad evidenziare come sostanzialmente dai fatti contestati a S.F. è stato realmente vittima di un’opera aggressiva di N.D.M. che aveva interamente distrutto il suo piccolo locale. Finalmente S.F. potrà continuare a svolgere la sua attività in condizioni di tranquillità».

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati