13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

20:18

FINISCE 1-1 CON IL PORTICI Il Castrovillari saluta la serie D

19:10

IL CORDOGLIO DELL'AMMINISTRAZIONE Ci lascia Ortensia Caterini, la farmacista dal sorriso luminoso

Visto

1313 Volte

SOPRESO IN FLAGRANTE

Spacciava droga mentre era ai domiciliari: arrestato dai Carabinieri

Il ventinovenne aveva organizzato, nel palazzo in cui era assegnato ai domiciliari per reati precedenti, un vero e proprio market della droga.

Aveva messo in piedi un vero e proprio market della droga, mentre era sottoposto al regime degli arresti domiciliari, per il reato di violazione della normativa in materia di stupefacenti. Cosi è finito agli arresti un ventinovenne di Cosenza sorpreso dagli uomini del Comando compagnia di Rende nel corso di una attività sul territorio specifica per i soggetti sottoposti a misure restrittive.

Nel palazzo in cui era agli arresti domiciliari il ventinovenne, in attesa della decisione del Tribunale di sorveglianza, i Carabinieri nel corso dei diversi servizi ad hoc messi in atto, in una zona altamente frequentata da studenti Universitari, hanno identificato diversi soggetti all’uscita del palazzo in questione, rinvenendo e sequestrando le dosi appena acquistate. Questa attività ha consentito ai Carabinieri di raccogliere concreti elementi descrittivi dello smercio di “eroina” posta in essere da un soggetto B.E. classe 1994, che sta espiando la pena della reclusione presso la propria abitazione.

Da qui l’emissione – a cura dell’Ufficio di Sorveglianza di Cosenza – del decreto di sospensione della misura degli arresti domiciliari in atto e la conseguente disposizione dell’accompagnamento del soggetto presso la Casa Circondariale di Cosenza.

Nel corso dei controlli posti in essere durante il “weekend sicuro”, altre quattro persone sono state fermate e trovate in possesso di sostanza stupefacente del tipo “eroina” e “cocaina”, per uso personale, e pertanto segnalati alla Prefettura di Cosenza. Proseguirà nei prossimi giorni, la campagna di intensificazione dei controlli disposta dalla Compagnia Carabinieri di Rende per un deciso richiamo alla responsabilità e al rispetto delle regole adottate a tutela dell’incolumità e volti ad assicurare e prevenire ogni fenomeno di illegalità.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati