13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

789 Volte

LE SCOPERTE DI SAN GADA

Laino Borgo conferisce la cittadinanza onoraria al professor Fabrizio Mollo

Ordinario di topografia antica e archeologia delle province romane presso il dipartimento di civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina è il coordinatore degli scavi archeologici presso San Gada

«Per aver valorizzato il nostro territorio e permesso di ricostruire le nostre origini, progettando attorno agli scavi di San Gada un percorso archeologico di caratura internazionale che consolida Laino Borgo nel panorama dei siti archeologici italiani». E’ con questa motivazione che il consiglio comunale di Laino Borgo, venerdì 15 dicembre alle ore 17:30, si riunirà in maniera ufficiale per conferire al professor Fabrizio Mollo la cittadinanza onoraria. 

Il professore ordinario di topografia antica e archeologia delle province romane presso il dipartimento di civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina è l’uomo che con la sua equipe di archeologi ha valorizzato il colle di San Gada scoprendo le tracce di antiche civiltà e l’esistenza di un agglomerato urbano di grande pregio che gli studi diranno se si tratta dell’antica città di Laos che gli studiosi da tempo cercano.

«La giunta comunale – ha specificato il sindaco Mariangelina Russo, annunciando l’evento – e tutto il consiglio e la comunità di Laino Borgo vogliono attribuire al professor Mollo questa onorificenza perchè si è distinto nel campo della ricerca, delle scienze archeologiche, nella cultura ma anche nella valorizzazione e tutela del nostro territorio. Aver valorizzato il sito di San Gada attraverso lo scavo, la ricerca, le pubblicazioni, la divulgazione, ci ha dato una visibilità unica nel suo genere, tant’è che finalmente il nostro sogno sta per avverarsi, in quanto su impegno del Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, che ringrazio ancora una volta pubblicamente anche a nome della mia Comunità, vedremo realizzato il Parco archeologico ed il Museo»

«Preparato, tenace, socievole Mollo si è integrato da subito nella nostra realtà, immergendosi nel tessuto sociale della comunità facendo entusiasmare anche tanti cittadini che da subito hanno collaborato con lui per portare alla luce quello che per anni non era conosciuto».

Dopo la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria proprio il professor Mollo condurrà un momento di approfondimento sugli scavi di San Gada per presentare i risultati dell’ultima campagna di lavoro sul colle lainese.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano