13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1140 Volte

L'ITALIA DEI SAPORI

Campionati di cucina 2023: la Calabria vince la sfida tra i cuochi italiani

A capitanare la squadra regionale la castrovillarese Monika Sannicola. Nella categoria junior chef primo posto per la cassanese Francesca Aurora Marino. La brigata calabrese fa incetta di medaglie d'oro portandone a casa ben quattro.

E’ stato un successo la spedizione calabrese ai Campionati Italiani di Cucina 2023 svolti a Firenze. La “Cittadella del Gusto” che per due giorni ha ospitato le delegazioni dell’Associazione Italiana Cuochi di tutte le regioni d’Italia ha accolto la competizione gastronomica che ha puntato a valorizzare i prodotti dell’enogastronomia locale, l’educazione a metodi di lavoro basati su qualità, tecnica, rispetto del territorio, attenzione al cibo e lotta allo spreco alimentare.

Un grande evento, che ha racchiuso tanti elementi di valore al suo interno e che rispecchia visioni ed etica del presidente Simone Falcini e di una giuria internazionale di grande spessore, con esponenti provenienti finanche dal Brasile, Florida, UK, Germania e Belgio. A capitanare la squadra che ha rappresentato la regione Calabria ai Campionati Italiani di cucina 2023, è stata la castrovillarese Monika Sannicola affiancata da Francesca Aurora Marino Franco Papa (Delegazione provincialeCosenza), Fabio Orobello e Simonluca Barbieri (Delegazione provinciale Reggio Calabria), Cristian Rocca (Delegazione provinciale Catanzaro).

La Calabria si è classificata al 1°posto condividendo la posizione con Emilia Romagna e Lombardia, mentre per la categoria Junior Chef, ha registrato il trionfo della cassanese Francesca Aurora Marino e altre ben quattro medaglie d’oro per gli chef della brigata Calabria. «É stata un’esperienza emozionante – ha dichiarato il capitano Monika Sannicola -, rafforzata sicuramente dalla nostra visione di Calabria. La cucina tradizionale si basa su piatti che appartengono a tutti, cucinati essenzialmente con pochi ingredienti ma di alta qualità. Grazie all’eccellente comparto agroalimentare della nostra regione, abbiamo riproposto la ritualità del cibo in Calabria a partire dalle influenze culturali dei Greci e dei Latini, portando a casa un grandissimo risultato per la cucina tradizionale».

Le ricette che hanno permesso la vittoria della competizione gastronomica sono state realizzate con il Cedro di Santa Maria del Cedro DOP (Aulicino), Bergamotto di Reggio Calabria (La Cascina), Maiale Nero d’Aspromonte (Salumificio Nostrum, La Cascina), Olio extravergine d’oliva biologico (Tenuta Galizia), Limone Caviale (Vincent Citrus), Officinali della Magna Grecia (Pikrò), Fagiolo Poverello Bianco presidio Slow Food (Mormanno), Magliocco dolce in purezza (Poderi Greco Wines), la Corte d’Assise (Salvatore Agostino).

Durante la kermesse, oltre all’assegnazione delle Medaglie d’Onore, le aziende sopracitate sono state riconosciute tra le “Migliori Aziende” differenziandosi in termini di produzione, artigianalità, qualità, originalità e innovazione con una menzione speciale come Miglior Azienda Biologica a Poderi Greco Wines di Spezzano Albanese.

Proseguendo sulla strada del successo in merito al valore del made in italy con il suo tesoro enogastronomico che lo rappresenta e al forte desiderio di fare rete tra eccellenze, il capitano della Calabria Monika Sannicola e il capitano della regione Molise Vincenzo Cenname, hanno annunciato un prossimo gemellaggio che mira a divulgare l’alto standard qualitativo del sistema produttivo Italiano. Al sodalizio con la Calabria, prenderanno parte le aziende del Molise Vinicola Marta Rosà di Campomarino, Vinicola Campi Valerio di Monteroduni, Bocconi d’Autore di Campobasso, Antico pastificio Giglio di Campobasso, azienza agricola Tortoriello olio d’oliva biologico.

«Grazie all’atteggiamento propositivo della Calabria, il Molise prende parte ad network di identità – ha concluso il capitano molisano Vincenzo Cenname – Una nuova sfida per lo sviluppo e la valorizzazione territoriale che intende promuovere la tradizione e la qualità dei sistemi produttivi regionali. Un nuovo paradigma di sviluppo locale, che affonda le sua fondamenta nell’enogastronomia e nel fare rete».

Potrebbe interessarti

di Domenico Fortunato

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola