22:50

MEZZI AEREI IN AZIONE Incendi. Fiamme a Castrovillari e S.Basile

17:08

MARA PARISI VINCE TRA LE DONNE Antonio Vigoroso vince la Marathon degli Aragonesi

11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

14:26

INSERITA NEL GIRONE CAMPANO Basket serie C, nuovi ingressi societari nella Pollino

Visto

6601 Volte

MAXI SEQUESTRO

Castrovillari: smantellata centrale della droga nell’area Pip

Un capannone industriale occultava un grande impianto di coltivazione e produzione di marijuana che veniva poi confezionato in un appartamento della città, pronto per essere immesso sul mercato locale ed extra regionale

Una vera e propria centrale della droga, occultata da un capannone industriale nell’area Pip di Castrovillari. E’ quanto scoperto dalla Polizia di Stato nel corso di una importante operazione antidroga condotta nella giornata di ieri e coperta dal più stretto riserbo. In manette sono finiti alcuni cittadini cinesi (5 in tutto, tre a Castrovillari e due a Salerno) colti in flagranza di reato mentre erano all’opera nella struttura posta nella zona nord della città, lontano da sguardi indiscreti, intenti alla coltivazione e produzione di marijuana.

Nella fabbrica della droga la Polizia di Stato ha sequestrato 560 kg di sostanza stupefacente pronta ad essere immessa sul mercato territoriale ed extra nazionale. Altri arresti sono stati eseguiti nelle scorse settimane in Olanda su impulso del procuratore Capomolla e del pm distrettuale Stefania Paparazzo dove lo stupefacente veniva commercializzato. Un appartamento sempre su Castrovillari era la base logistica per il confezionamento della merce, pronta per essere immessa nel mercato dello spaccio territoriale ed extra regionale. E’ propio dalla Procura distrettuale di Catanzaro che sono partiti gli ordini di fermo per disarticolare questa organizzazione cinese sulle cui tracce si muovevano da tempo gli uomini del Commissariato di Polizia di Corigliano Rossano diretti dal vicequestore Giuseppe Zanfini e quelli della squadra mobile di Cosenza, guidati dal vicequestore Gabriele Presti che già nel luglio scorso avevano fatto irruzione in un capannone a Santa Sofia d’Epiro sequestrando altri 250 kg di marijuana coltivata e prodotta con avanzati sistemi di gestione.

L’operazione di ieri pomeriggio, portata a termine con successo dai poliziotti del questore Giuseppe Cannizzaro, in sinergia con la Procura della Repubblica del tribunale di Castrovillari, guidata dal procuratore Alessandro D’Alessio, ha permesso un significativo smantellamento di una rete di spaccio di stupefacenti simili a quelli già intercettati nella scorsa estate sempre nella provincia di Cosenza. Presenti alle operazioni di ieri, che sono proseguite tutta la serata, anche gli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castrovillari che hanno dato supporto nella gestione del materiale sequestrato e nella logistica sul territorio. Scoperto, nel corso delle operazioni di ieri, anche un appartamento sito in Viale delle Querce dove il gruppo criminale confezionava e gestiva l’immissione dello stupefacente sul mercato internazionale. Li sono stati sequestrati il prodotto già pronto alla commercializzazione e diversi quantitativi di denaro. 

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano