22:50

MEZZI AEREI IN AZIONE Incendi. Fiamme a Castrovillari e S.Basile

17:08

MARA PARISI VINCE TRA LE DONNE Antonio Vigoroso vince la Marathon degli Aragonesi

11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

14:26

INSERITA NEL GIRONE CAMPANO Basket serie C, nuovi ingressi societari nella Pollino

Visto

1712 Volte

L'ARRESTO

Perseguita la ex e le invia foto del suo gatto morto: arrestato 45enne per stalking

L'uomo assegnato agli arresti domiciliari non si rassegnava alla fine della relazione ha costretto la donna a subire angherie e privazioni aggredendola anche davanti ai figli.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto un uomo di 45 anni residente a Cosenza, resosi responsabile del reato maltrattamenti e stalking nei confronti di una sua ex convivente. Nei primi giorni del mese di agosto, una donna, ormai esasperata e terrorizzata dal suo ex, si è presentata presso gli Uffici della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, decisa a raccontare ai poliziotti il dramma che stava da tempo vivendo e subendo. 

In particolare, la vittima presentatasi presso questi Uffici ha raccontato agli operatori di Polizia di avere intrattenuto con l’indagato una relazione sentimentale definita travagliata, iniziata tre anni prima. I fatti relativi ai maltrattamenti risalgono al mese di ottobre del 2022 e sono proseguiti fino alla rottura dei rapporti avvenuta nell’agosto del 2023, allorquando la donna lasciava l’abitazione in Cosenza ove dimorava con il compagno; fatti gravi caratterizzati da violenze fisiche e verbali, causate anche dall’abuso di alcool da parte dell’uomo, perpetrate anche davanti ai figli della donna.

La donna è stata costretta a subire minacce, anche di morte, e privazioni di ogni sorta, quali la sottrazione di monili, la distruzione del cellulare e persino la sparizione di uno dei suoi animali domestici, un gatto, che fra l’altro era stato ritratto dall’uomo in una foto, privo di vita, inviata allo smartphone della donna per minacciarla. 

Le condotte vessatorie, tuttavia, non si sono interrotte al termine della relazione ma da allora e fino a tutt’oggi, la donna è stata costretta a subire continue aggressioni verbali, a ricevere visite indesiderate dell’uomo. Inoltre le condotte persecutorie hanno avuto quali destinatari anche amici della vittima, anche loro minacciati, finanche di morte, nel corso di numerose telefonate ricevute ad opera dell’indagato. Condotte perduranti che hanno cagionato nella vittima un grave stato d’ansia e di paura, nonché un fondato timore per la propria incolumità, tanto da costringerla a cambiare abitudini di vita e a trasferirsi dalla madre, in provincia di Cosenza. 

L’attività d’indagine, avviata a seguito della denuncia della donna, coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza diretta dal Procuratore Capo Mario Spagnuolo, ha consentito di accertare i reati contestati e di assicurare l’uomo alla giustizia che è stato rintracciato dai poliziotti della Squadra Mobile e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano