13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

14:29

FESTIVAL DELLE LANTERNE Il folklore castrovillarese è arrivato in Cina

Visto

277 Volte

PROFESSIONI DEL FUTURO

All’Alberghiero di Castrovillari si studia per diventare food blogger e food trotter

L’Ipseoa “K. Wojtyla” introdurrà, a partire dal prossimo anno scolastico, due nuovi corsi di studio che amplieranno l'offerta formativa con le nuove specializzazioni richieste nel mondo della comunicazione Enogastronomica.

La scuola guarda al futuro ed alle nuove professioni digitali. E’ il caso dell’Ipseoa “K. Wojtyla” di Castrovillari che, a partire dal prossimo anno scolastico, amplierà l’offerta formativa con due nuovi corsi di studio: la specializzazione in Food Blogger e Guida Turistica Enogastronomica (Food Trotter). «Grazie all’allestimento di laboratori all’avanguardia, realizzati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, gli studenti – è scritto in in una nota – avranno l’opportunità di studiare per prepararsi ad una professione digitale nell’ambito dell’enogastronomia. I percorsi tradizionali (sala, cucina, accoglienza turistica), per l’acquisizione di competenze in ambito specifico, saranno affiancati da percorsi didattici innovativi per la promozione delle proprie realizzazioni sul mondo del web: food photography, video making, web e social media marketing. A fianco all’enogastronomia come colonna portante del nostro Paese, poi, si inserisce sicuramente il turismo, e una professione che li unisce entrambi è quella della guida enogastronomica (food trotter), una figura professionale sempre più ricercata nel settore del turismo esperienziale».

«L’idea, che sta alla base di questa scelta formativa -si legge ancora- è che le competenze in uscita dal settore per i servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera abbiano una loro naturale espansione nel mondo del web: il food trotter è colui che sa narrare un territorio attraverso i suoi prodotti e i suoi vini, presentando al turista luoghi, tradizioni, persone, storie, cibi come un racconto intessuto di passioni e di valori antichi e moderni».

Potrebbe interessarti

di Redazione

di Redazione

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola