13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

1178 Volte

TUTTI IN VIGNA

Enoturismo in crescita: sabato e domenica torna Cantine Aperte, ecco le cantine che aderiscono in Calabria

Sabato 27 e domenica 28 maggio dal nord al Sud della Calabria quattordici produttori vitivinicoli aprono le porte delle loro aziende ai wine lovers. Il 3 e 4 giugno invece Vigneti aperti per continuare la festa del vino calabrese

Valorizzare gli areali produttivi del vino calabrese, diffondere la cultura del bere responsabilmente, incontrare i produttori calabresi e promuovere i territori, sposando appieno il grande interesse attorno alla terra del vino per eccellenza: la Calabria. La sfida del Movimento Turismo del Vino e della nuova presidente, Dorina Bianchi, insieme a tutto il consiglio del sodalizio calabrese, è quello di capitalizzare al meglio il trend in crescita degli enoturisti che in Italia lo scorso anno hanno mosso economia per 2,5 miliardi di euro e movimentato circa 14 milioni di persone.

«L’occasione è ghiotta e non possiamo lasciarcela sfuggire – asserisce il presidente di MTV Calabria, Dorina Bianchi – per questo vogliamo creare sempre più sinergia attorno al mondo del vino calabrese anche aumentando le cantine che si dedicano all’ospitalità. Questo è il modo per far conoscere il prodotto ma anche quello che il prodotto esprime: la storia, la cultura e la biodiversità che la Calabria esprime e noi vogliamo sia sempre più apprezzato e conosciuto».

Nell’anno del trentennale del Movimento turismo del vino la sezione calabrese, con i suoi associati, si prepara a celebrare l’evento storico e irrinunciabile: Cantine aperte che si svolgerà sabato 27 e domenica 28 maggio in contemporanea in tutta Italia.  In Calabria sono quattordici le cantine del movimento che apriranno le loro aziende all’incontro con gli appassionati e i winelovers, con un ricco programma di appuntamenti che è consultabile sul sitomtvcalabria.it.

Acroneo (Acri), Cantine Girolamo Basile (Belsito), Cantine Viola e Feudo dei Sanseverino (Saracena), Tenuta Celimarro (Castrovillari) per la provincia di Cosenza; Cantine Malena (Cirò Marina), La Pizzuta del Principe e Russo & Longo (Strongoli) per la provincia di Crotone, Cantine Statti (Lamezia Terme), Dell’Aera Vigneti & Cantina (Soveria Simeri) in provincia di Catanzaro; Marchisa (Drapia) per la provincia di Vibo Valentia; Azienda agricola Barone Macrì (Gerace), Azienda Agricola Murace (Bivongi), Casa Ponziana (Riace) sono le cantine che parteciperanno dal Pollino allo Stretto all’iniziativa del prossimo fine settimana proponendosi al pubblico con un’ampia offerta per gli enoturisti che spazia dalle attività in vigna e cantina, a momenti di relax e benessere immersi nella natura, tra la cultura e i borghi del territorio.

«In questi tre decenni il Movimento Turismo del Vino – ha aggiunto Dorina Bianchi – non ha mai perso di vista gli elementi fondanti che lo hanno animato fin dal 1993: vale a dire l’amore per la terra, la passione per il vino, il piacere dell’ospitalità, il desiderio di emozionare. In Calabria questi valori sono consolidati nello spirito dei nostri produttori che sono diventati veri ambasciatori della terra più antica del vino italiano e crediamo fortemente che la storia che ci caratterizza possa diventare il motore trainante della sfida presente e futura che deve fare della Calabria la capitale dell’enoturismo del Mediterraneo».

In Calabria il piacere di accogliere gli appassionati del vino e fare festa attorno alle identità autoctone delle produzioni regionali continuerà nel fine settimana del 3 e 4 giugno con Vigneti Aperti, un altro momento di scoperta del terroir e dei produttori che tramandano da generazioni una storia vitivinicola radicata da millenni tra le colline, i rilievi montani e le coste della Calabria.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano