13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

944 Volte

SERIE D

Castrovillari. Rossetti regala tre punti alla Reggina

Il Castrovillari cede di misura alla LFA di Reggio Calabria che trova la rete della vitotria nella ripresa. Non basta la volontà nel primo tempo dei lupi del Pollino. Serve lavorare e stringere i denti per conquistare la salvezza.

Castrovillari – LFA Reggio Calabria 0-1
CASTROVILLARI (4-3-3): Patitucci; Giacalone, Abbenante, Aceto (34′ st Serafino sv), Alfano; Atteo, Romeo (17′ st Izco ), Cosenza; Varela, Teyou (40′ st Jawara sv), Scognamiglio (14′ st Festa ). A disp.: Aprile, Olivieri, Toziano, Basile, Andreassi. All.: Donato

REGGIO CALABRIA (4-4-2): Valentin; Dervishi, Kremenovic, Girasole, Martiner; Mungo, Salandria, Barillà (28′ st Provazza sv); Ricci (40′ st Bianco sv), Rosseti (43′ st Bontempi sv), Perri (28′ st Zucco sv). A disp.: Fecit, Ingegneri, Marras, Bright, Coppola. All.: Trocini
ARBITRO:Bonci di Pesaro
MARCATORI:18′ st Rosseti (RC),
NOTE:Spettatori 600, Ammoniti: Ricci (RC), Rosseti (RC), Cosenza (C), Barillà (RC), Girasole (RC).
Rec.:1′ pt;5′ st

In una gara condizionata dal forte vento il Castrovillari cede di misura ai più quotati ospiti. Dopo tre turni favorevoli la compagine del Pollino non riesce ad allungare la serie e deve, ancora una volta, arrendersi ai propri avversari sul terreno amico del Mimmo Rende. Nonostante la nota positiva del ritorno dei suoi tifosi e di una ritrovata tranquillità societaria, l’undici rossonero esce a mani vuote dal rettangolo di gioco al termine dei 90 minuti. Bene i padroni di casa nella prima frazione di gioco dove sulla corsia di sinistra si rendono pericolosi con Scognamiglio e Teyou. Al 15’ il Castrovillari sfiora il vantaggio con una punizione dai 25 metri battuta da Romeo, la barriera tocca la traiettoria e Valentin viene spiazzato, palla di un soffio a lato. Gli ospiti si fanno vedere al 31’pt con Dervishi il cui diagonale trova pronto Patitucci che si supera e devia. Il primo tempo termina con un colpo di testa di capitan Barillà alto sulla traversa.
Nella ripesa arriva la rete dei reggini. Mungo apre dal limite Ricci prova al tiro, sulla respinta la palla resta nell’area piccola dove è lesto Rosseti che si gira di destro ed insacca. Il Castrovillari, apparso con i soliti limiti in fase offensiva prova a trovare il pareggio che per poco non viene confezionato da Girasole che in spaccata su cross di Varela sfiora il clamoroso autogol. I reggini potrebbero chiuderla in contropiede ma non sono precisi nelle giocate in profondità e allora è il Castrovillari che prova il forcing finale ma senza trovare la via del gol.

SALA STAMPA : Trocini: “Avevamo l’obbligo di vincere e così è stato contro una squadra che a mio avviso non merita assolutamente la classifica che ha ed oggi ha ritrovato anche il suo pubblico. In più il vento ha condizionato non poco la sfida. Sono contento di tutti, era una partita in cui c’era tutto da perdere. Sono felice per la prova di tutti e permettetemi di fare un in bocca al lupo a questo Castrovillari visto oggi che non è inferiore a tante altre squadre che sono presenti in questo girone.

Per il Castrovillari arriva Giuseppe Donato che oggi si è seduto in panchina al posto di Campanella il cui tesseramento dovrebbe arrivare in settimana. Donato: “Sapevamo che la Reggina arrivava da una serie di partite in cui ha cambiato qualcosa a livello tattico. Una squadra con grosse individualità, ma credo che possiamo essere contenti perché se andiamo ritroso, partendo dalla sfida contro la Sancataldese c’è stato uno scatto morale, i ragazzi hanno ritrovato fiducia in loro stessi anche in virtù delle ultime vicende societarie. Ci tenevamo a fare bene e a continuare una striscia positiva perché sarebbe stata una situazione anche diversa, vitale per noi se avessimo vinto. Ma sono fiducioso, per raggiungere l’obiettivo salvezza ci vuole fame ci vuole quella “cazzimma” per poter vincere le gare. Ora archiviamo questa gara e pensiamo al prossimo avversario. Dobbiamo costruire la nostra salvezza concretizzando quella mole di gioco che anche oggi si è vista ma che deve essere finalizzati. Non eravamo brocchi prima non siamo dei fenomeni adesso, ora probabilmente in settimana arriverà qualche altro innesto, ma chiunque arriva o rimane deve dare il massimo per cercare di uscire da questo inferno”.

 

Potrebbe interessarti

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano