22:50

MEZZI AEREI IN AZIONE Incendi. Fiamme a Castrovillari e S.Basile

17:08

MARA PARISI VINCE TRA LE DONNE Antonio Vigoroso vince la Marathon degli Aragonesi

11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

10:03

IL GIORNO DELLA COMMOZIONE Fratelli d’Italia ricorda con affetto Mimmo Munno

Visto

1402 Volte

OCCASIONE PERSA

Palazzetto dello sport, la Regione Calabria revoca il finanziamento alla Pollino Gestione Impianti

Secondo quanto riferito dagli ufficio regionali, motivando la decisione, mancherebbe agli atti il progetto esecutivo. Ma la municipalizzata presenterà ricorso al Tar rispetto alla decisione del dipartimento infrastrutture

Il dipartimento infrastrutture e lavori pubblici della Regione Calabria ha revocato il finanziamento di 1 milione e 335 mila euro destinato alla costruzione del Palazzetto dello Sport di Castrovillari. Il beneficiario del contribuito era la Pollino gestione Impianti Srl che aveva presentato il progetto esecutivo oltre il termine dei 120 giorni richiamati dalla comunicazione della Regione Calabria in fase di assegnazione del contributo.

Questione che è stata già oggetto di controdeduzione da parte della municipalizzata del comune di Castrovillari con una pec inviata agli uffici competenti. Ma la vicenda – da quel che si legge negli atti del decreto di revoca del finanziamento – sarebbe rimasta insoluta visto che il dipartimento infrastrutture ha ritenuto che il progetto presentato «non può ritenersi di livello esecutivo» e pertanto la «documentazione prodotta non consente – scrive la Regione Calabria – il superamento dei rilievi posti, atteso che confermano la mancanza di un progetto esecutivo».

Lamensa: persa ulteriore occasione di sviluppo

Una scelta che ha subito sollevato le polemiche da parte dell’opposizione che attraverso il capogruppo di Fratelli d’Italia, Giancarlo Lamensa, si è detto «fortemente dispiaciuto ed amareggiato per l’ennesimo fallimento di questa amministrazione a guida Pd. La mia Città perde un’ulteriore occasione di sviluppo e miglioramento, poichè, chi ha ottenuto il mandato popolare di guidare la nostra comunità, sta dimostrando di non possedere le competenze per gestirla e la lungimiranza per pianificarne il futuro».

Mentre il consigliere comunale e vice presidente della provincia plaude «con l’amaro in bocca ai risultati raggiunti dalle altre comunità della nostra Provincia, che in ogni dove ottengono finanziamenti europei, nazionali e regionali ed avviano e completano opere grandiose» Castrovillari è costretta ad assistere «all’ennesimo proclama della Giunta Lo Polito che si schianta con la triste realtà. Per mesi il Sindaco e la Giunta sono rimasti sordi ai nostri appelli, tesi a evidenziare e affrontare la lacunosa gestione della società municipalizzata a cui è stata affidata l’opera, onde ricercare soluzioni e proporre vie d’uscita. Hanno continuato ad affermare che nulla era vero, che la gestione era perfetta, florida e capace. Oggi la Città si ritrova con un ennesimo pugno di mosche in mano, ma con le casse della Società alleggerite da consulenze, acquisti e progettazioni per centinaia di migliaia di euro. Lo sport castrovillarese continua ad essere mortificato da una fastidiosa incapacità amministrativa. Le attrezzature sportive della nostra Castrovillari, costate centinaia di migliaia di euro, sono abbandonate, perse e/o distrutte nell’incuria assoluta, mentre si chiede ai cittadini il pagamento di imposte e tasse, troppo spesso mal utilizzate. Invece di limitarsi ad intitolare piazze e strade agli antichi compagni, tra proclami e promesse non mantenuti, si potrebbe lavorare seriamente per il bene comune».

La municipalizzata impugnerà la decisione davanti al Tar

Non si è fatta attendere la risposta del Sindaco, Domenico Lo Polito, che ha voluto fare chiarezza in primis sul fatto che questa vicenda rappresenta «uno spaccato del modus operandi di questa regione. La cosa che preoccupa di più, tuttavia, è la nota de capogruppo di Fratelli d’Italia che, ovviamente, invece di capire ed andare a battere i pugni ai propri amici che governano la regione Calabria si scaglia contro l’amministrazione comunale».

Secondo il primo cittadino la Pollino Gestione Impianti ha presentato «un grande progetto» facendo «tutti i passi giusti: ha acquistato il terreno, acquisita dal consiglio comunale la disponibilità dei parcheggi, acquisito il parere del CONI nazionale, acquisiti tutti i pareri. Chiara, però, dall’inizio era la volontà della Regione Calabria e dell’ufficio preposto di de-finanziare il progetto (evidentementei soldi servivano per altro come sono serviti per altro i soldi per la chiusura della discarica di Campolescia, più volte strombazzata come risultato del centro destra cittadino). Più volte si sono superati gli ostacoli frapposti sul percorso per arrivare al decreto finale. Ultima chicca la asserita non esecutività del progetto dopo che la Regione ha posto tempi strettissimi per ogni adempimento.
Si è riusciti a rispettare tutti i tempi, anche quello di un avviso pubblicato solo sul sito e mai comunicato alla Pollino agestione Impianti. I tecnici sono pronti a sottoscrivere e certificare la esecutività del progetto, munito di tutti i pareri a partire dal CONI nazionale».

La Pollino Gestione Impianti impugnerà il decreto di de-finanziamento al Tar Calabria perché «si basa su presupposti erronei e non veritieri» ha specificato il sindaco che ha chiosato: «al consigliere Lamensa viene affidato il compito di verificare le carte e sostenere alla Regione Calabria le ragioni di questa cittadina piuttosto che le aspettative di parte politica. La città di Castrovillari merita il palazzetto dello sport e non le pastoie burocratiche o i giochetti politici».

 

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano