13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

3764 Volte

SANITA' DA RECORD

Cardiologia di Castrovillari primo centro in Europa ad impiantare il nuovo Biomonitor con intelligenza artificiale

Le nuove tecnologie offrono una mano decisiva nell'assistenza più efficiente dei pazienti cardiopatici

L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale di Castrovillari è fra i primi centri in Europa ad impiantare il nuovo dispositivo Biomonitor IV dotato di intelligenza artificiale, per tenere sotto stretto controllo le aritmie. L’intervento è stato realizzato, per la prima volta in Europa, dall’equipe di cardiostimolazione dell’UOC di Cardiologia di Castrovillari composta da Giovanni Bisignani – direttore del reparto – Anna Lucia Cavaliere, Andrea Madeo, Antonio Mazzioti e dall’equipe infermieristica guidata da Antonio Fiore.

«Sono entusiasta del nuovo algoritmo e dell’intelligenza artificiale di “Biomonitor IV” – ha affermato il primario Bisignani – I dati mostrano che queste nuove funzioni hanno il potenziale di ridurre i falsi allarmi per i nostri pazienti e ci consentono di concentrarci su eventi reali, fornendo un’assistenza più efficiente. L’ intelligenza artificiale migliora il monitoraggio delle aritmie cardiache e riduce tutti i rilevamenti di falsi positivi dell’86%, preservando il 98% degli episodi reali, fornendo strumenti migliori per la stratificazione e la diagnosi del rischio».

L’ASP di Cosenza , diretta dal dottor Antonello Graziano, ha ormai intrapreso un cammino che sta rivoluzionando il modo di fare assistenza e sicuramente le nuove tecnologie daranno un contributo sostanziale. Il fatto che sia stata scelta l’ASP di Cosenza per eseguire questo intervento dimostra che siamo sulla strada giusta. La spinta innovativa ed il lavoro di squadra, prosegue ancora il dr Bisignani, posti da Graziano e la stretta collaborazione con l’ingegneria clinica, diretta dall’ingegnere Antonio Capristo, proietta la nostra cardiologia ad utilizzare tecnologie sempre più innovative ed utili.

«Le tecnologie all’avanguardia – sottolinea Capristo, continuano ad espandere i confini dei progressi medici, potenziando le possibilità professionali degli operatori sanitari e migliorando la vita dei pazienti . La nostra ASP va in questa direzione».  Migliorare e trasformare il controllo delle aritme con Biomonitor IV mediante l’intelligenza artificiale.,rappresenta una svolta nel monitoraggio cardiaco Con questa tecnologia all’avanguardia oltre che fornire una migliore assistenza ai pazienti si offre anche unaq diversa immagine del nostro ospedale.

Potrebbe interessarti

di Vincenzo Alvaro

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano