13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

411 Volte

MOUNTAIN BIKE

Ritorna la Granfondo dei Bruzi: a Laino week end di sport e natura

Tra Laino Borgo e Laino Castello il nuovo percorso per la valorizzazione della natura e del territorio

Il Pollino tra suggestioni naturalistiche e sport. A Laino Borgo fervono i preparativi per la sesta edizione della Granfondo dei Bruzi, la gara per mountain bike che attira ormai un pubblico sempre più ampio di appassionati.

Il 2 luglio la gara per ruote grasse prenderà il via nel contesto naturalistico del Parco nazionale del Pollino, attraverso i nuovi percorsi, ridisegnati e studiati dall’Asd Amici della Bicicletta di Laino Borgo, partendo dall’abitato del pittoresco borgo al confine tra Basilicata e Calabria.

La città di Laino Borgo farà da campo base e partenza per i bikers che arriveranno da ogni parte del Sud per vivere le emozioni e l’adrenalina della gara in sella alle due ruote che partirà proprio dalla città delle gole del Lao, geosito Unesco, città dei murales che impreziosiscono lo scrigno architettonico del centro storico.

Due i percorsi di gara: quello Marathon di circa 42 km con 1480 mt di dislivello, e quello della Mediofondo di circa 32 km con circa 900 mt di dislivello. Totalmente rinnovato il tracciato pensato per la sesta edizione che rimane consolidato solo nella parte centrale. I bikers che raggiungeranno Laino Borgo per la Granfondo dei Bruzi affronteranno lo start da Piazza Navarro per poi immergersi, dopo un piccolo tratto di asfalto, nei sentieri che portano verso località Iannello e l’attraversamento del Parco Avventura Gioia, tra funi ponti tibetani e alberi secolari che faranno da cornice al campo di gara.

Da qui si salirà fino a toccare il punto più alto, intorno la 23esimo km in località “Piscopia”, per poi scendere e raggiungere località “San Filpo” dove ci sarà lo snodo tra i due percorsi fino a metà gara. Discese, singletrek tecnici e panorami mozzafiato arricchiscono la peculiarità di questa competizione per ruote grasse che percorrerà anche il tratto della ex strada ferrata della Calabro – Lucana con l’attraversamento di una delle più belle gallerie illuminate ad hoc dall’associazione organizzatrice e del ponte di ferro ai piedi dell’antico borgo di Laino Castello, ultimo tratto per la volata finale che decreterà il vincitore.

La Granfondo dei Bruzi è «l’occasione per un weekend di sport e divertimento» spiega il presidente Luigi Calvosa non solo per i bikers ma anche per le famiglie e gli accompagnatori al seguito che potranno dilettarsi tra escursioni, discese rafting e arrampicate, tra gli alberi del Parco Avventura Gioia, e vivere il divertimento sano con le due serate pre gara in collaborazione con “Cata’ Music Bistrot “ che ha dato vita alla Festa della Birra, con cibo bavarese, e due band live.

«Siamo oltremodo felici – ha aggiunto il sindaco, Mariangelina Russo – di poter accogliere i bikers che arriveranno nel nostro territorio per vivere una esperienza immersiva tra sport, natura, cultura ed enogastronomia. Il turismo sportivo e sostenibile sta diventando ormai un grande attrattore sul quale continuiamo ad investire per la promozione a tutto tondo di Laino Borgo e delle sue peculiarità. Quella della sostenibilità delle attività è diventata ormai una prassi consolidata per la nostra amministrazione che vuole valorizzare le risorse ambientali e paesaggistiche in chiave moderna e competitiva all’interno di una strategia di marketing che nel Pollino ci vede sempre in prima fila per cogliere nuove opportunità di rilancio per la nostra comunità».

Già sold out molte strutture ricettive del territorio, segno evidente di come la gara possa portare benefici economici e nello stesso tempo serva alla valorizzazione del territorio. Per info dettagliate sull’accoglienza basta visitare il sito www.amicibicilaino.it e le pagine Facebook e Instagram della Granfondo.

«La Granfondo dei Bruzi e Laino Borgo – afferma ancora il presidente Luigi Calvosa – sono ormai diventati la combo perfetta per vivere giorni all’insegna dello sport, della natura e del divertimento».

Potrebbe interessarti

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano