18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

0:42

APPUNTAMENTO IL 16 GIUGNO Marathon, un percorso per innamorarsi del Pollino

Visto

392 Volte

CALCIO SERIE D

Castrovillari, la salvezza passa da Canicattì. Finisce in parità il derby con il S.Luca

Bisognerà attendere l'ultima giornata per conquistare l'eventuale salvezza diretta ed evitare i playout. Alla formazione di Napoli basta un punto nell'ultima trasferta di campionato per non pensare ai risultati delle avversarie.

CASTROVILLARI – SAN LUCA 1-1

CASTROVILLARI Caruso;Mirabelli, Bonofiglio, Anzillotta, Dibari (20′ st Asillani ) ; Santangelo, Cosenza, Scandurra (38′ st Aceto sv);Brignola (35′ st Liguori sv) Dorato, Popolo (25′ st Romanelli sv). A disp.:Latella, Filomia, Parrotta, Visciglia, Cervillera. All.:Napoli
SAN LUCA : Antonio; Murdaca, Greco, Batista, Ale;Raso, Spinaci, Yakovlev; Leveque,Suraci (39′ st Maesano sv), Reinero. A disp.:Zampaglione, Pipicella, Gamez, Patea, Carbone, Calderone, Favasulli, Pelle. All.:Baratto
ARBITRO: Colaninno di Nola
MARCATORI:19′ pt Brignola (C);5′ st Ale (S)
NOTE: Spettatori 400. Ammoniti Brignola, Di Bari e Anzillotta per il Castrovillari, Greco per il S.Luca.
Rec.:0′ pt;5′ st

Bisognerà aspettare ancora novanta minuti per sperare di festeggiare questa salvezza diretta in casa rossonera. Quella contro il S.Luca poteva essere l’occasione per farlo oggi al cospetto dei propri tifosi, ma il derby salvezza è terminato sull’1-1. Un tempo per parte e non solo in termini di realizzazione. Meglio la formazione di Napoli nei primi 45 minuti. Gioco dinamico e caratteristiche dei singoli che hanno messo in difficoltà l’undici dell’ex Baratto che passa in svantaggio al 19esimo quando è bravo sulla desta Scadurra ad anticipare gli avversari, volare sulla corsia e mettere al centro una palla che l’accorrente Brignola insacca in rete. Vantaggio meritato e mantenuto egregiamente fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa gli ospiti trovano subito il pareggio. Si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol Ale che colpisce di testa da centro area su un calcio d’angolo. Nulla può Caruso che tocca ma non riesce ad evitare la rete. E’ invece efficace il portiere rossonero quando smanaccia su un altro colpo di testa, questa volta di Reinero. In mezzo a queste azioni una punizione di Cosenza, a lato di poco, e un dubbio atterramento di Anzillotta in area che ha suscitato le proteste dei rossoneri.

Sala Stampa  – Baratto: “Il Castrovillari è partito meglio, se poi alla fine andiamo a valutare l’intera partita forse avremmo meritato qualcosa in più, ma senza rammarico questo è il calcio. Finalmente ho trovato la mia squadra, sono qui da due settimane e in trasferta contro due ottime squadre,con gli stessi nostri obiettivi, abbiamo fatto due ottime partite. C’è il rammarico di non aver ottenuto di più, ma ora pensiamo a domenica prossima, ci metteremo apposto con la coscienza e poi penseremo a ciò che si dovrà fare.”. Complimenti al Castrovillari, – continua Baratto – una squadra fisica che sta facendo bene. Io vengo sempre con piacere in questa città e non posso che ringraziare i tifosi per l’accoglienza. Castrovillari e nel mio cuore, come faccio a dimenticare il mio trascorso su questo campo e quella rete che è valsa una promozione tra i professionisti. Colgo l’occasione per ringraziare i tifosi e per salutare i tanti amici che ho in questa città”.

Napoli: “Volevamo chiudere la pratica salvezza una settimana prima, ma abbiamo trovato una squadra che aveva le stesse forti motivazioni nostre. Perdere oggi sarebbe significato per loro playout. Noi c’abbiamo messo tutto. Sapevamo che vincendo saremmo stati salvi, loro non hanno mollato ed hanno raggiunto il pareggio nella ripresa. Ai miei ragazzi non posso dire nulla per la voglia, l’enfasi e la determinazione con la quale hanno disputato la gara. Ma c’è anche un avversario in campo. In altri momenti avresti potuto perdere questa gara, oppure osare di più e vincerla. Poteva succedere di tutto, oggi conquistare il punto è stato comunque molto importante. Abbiamo fatto un primo tempo a grandi ritmi, poi si è calati ma ripeto questi ragazzi hanno dato il massimo. Ora ci sono altri 90 minuti. 90 minuti dove dobbiamo andare a conquistarci questa salvezza, basta poco e ci faremo trovare pronti per centrare questo obiettivo.
Sul presunto rigore su Anzillotta è molto chiaro Napoli: “credo che questa sia stata la migliore terna vista al Mimmo Rende. Sinceramente non saprei, non so se è stato toccato o meno, ci vorrebbe il VAR. Le immagini poi ci diranno, spero che abbia ragione l’arbitro – conclude sorridendo il tecnico rossonero a cui domenica prossima a Canicattì potrebbe bastare un punto per il suo Castrovillari (40) per conquistare la salvezza diretta senza pensare ail risultato del San Luca (37) che sfida il Licata in casa. Diverso il discorso del Paternò (37) che anche in caso di vittoria è in svantaggio negli scontri diretti con Castrovillari e Acireale (40) e quindi destinato ai playout.  In caso di arrivo tutte a 40 punti (Acireale,San Luca e Castrovillari) sarebbe la formazione del Pollino a giocarsi i playout in casa. Ma il lupo del Pollino. ci ha abituati a vendere cara la pelle.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano