13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

194 Volte

SERIE D

Castrovillari e Vibonese si dividono la posta (1-1)

Alla rete di Ciotti risponde capitan Cosenza su rigore. Buona prova dei lupi del Pollino che però non riescono ancora a conquistare la vittoria casalinga. Mercoledì si ritorna in campo ad Agrigento

Castrovillari – Vibonese 1-1
CASTROVILLARI : Rugna;Conti, Cannino, Aceto (37′ st Azzaro sv), Atteo; Abbenante,Izco, Cosenza;Palma (24′ st Khoris ), Basile (3′ st Visciglia ), Scognamiglio. A disp.: Patitucci, Candilio, Novello, Oproiescu, Jawara, D’Amore. All.: Tricarico
VIBONESE (4-3-3):Del Bello;Casalongue, Baldan, Juliano (15′ st Anselmo ), Esposito;Tandara (28′ st Mal sv),Terranova, Oneraita;Staropoli (15′ st Gaeta ), Scavone, Ciotti. A disp.:Polidoro, Borgia, Puca, Malara, Castillo. All.:Busce’

ARBITRO:D’Agnillo di Vasto
MARCATORI:4′ pt Ciotti (V), 47′ pt Cosenza (C rig.)
NOTE:Al 50′ st espulso Tricarico (C) per proteste. Ammoniti:Izco (C), Esposito (V), Aceto (C), Tricarico (C),
Rec.:2′ pt;10′ sec.

CASTROVILLARI – Ancora a secco di vittorie il Castrovillari tra le mura amiche, finisce infatti in parità l’atteso derby con la più quotata Vibonese. Al vantaggio di Ciotti nei minuti iniziali è seguito il pareggio su rigore di Cosenza a fine primo tempo. Gara poco spettacolare ma combattuta da entrambe le formazioni che fino all’ultimo hanno cercato di conquistare il bottino pieno. Non si è assolutamente fatto intimidire il Castrovillari di mister Tricarico, colpito a freddo dall’undicesimo sigillo stagionale di Ciotti bravo a farsi trovare sul palo opposto ben servito da Terranova dalla sinistra. Il numero 99 al quarto minuto deve solo colpire e battere Rugna a fil di palo per il vantaggio degli ospiti. Il 3-5-2 di mister Tricarico viene subito colpito a freddo. Ma i lupi del Pollino non ci stanno e subito tentano di rimettere in parità la gara. Ci prova prima Cosenza (8’) con un esterno da fuori area al volo che termina a fil di palo; poco dopo anche Conti tenta dalla distanza però la sfera si spegne non di molto a lato del montante sinistro. Al diciannovesimo la grande occasione per il Castrovillari. Cross dalla destra di Cosenza, perfetta incornata di Izco che si vede ribattere da Baldan che salva sulla linea di porta. Sulla respinta del difensore ospite il pallone arriva nei pressi di Cannino che viene atterrato da Ciotti: proteste vibranti dei castrovillaresi che chiedono un rigore, apparso evidente a molti, e che il direttore di gara D’Agnillo non assegna.

Rigore che viene però concesso allo scadere del primo tempo quando Basile prova a sfondare centralmente ma viene atterrato. Rigore realizzato dall’ex Cosenza che non esulta. Nella ripresa i padroni di casa si rendono più insidiosi, in particolare nella parte finale di gara quando i padroni di casa alzano il baricentro e aumentano la pressione. Ma la grande occasione è degli ospiti nel finale quando Esposito da due passi trova ma Rugna che salva il risultato. Dall’altra parte è Azzaro, servito da Khoris, al volo impegna Del Bello.

Al termine della gara per i padroni di casa arrivano i complimenti per la buona prestazione, tra le migliori al Mimmo Rende in questa turbolenta atagione, purtroppo però non arrivano ancora i tre punti. Vanno bene gli applausi ma serve vincere per cercare di conquistare una salvezza sempre più difficile e complicata.

SALA STAMPA – “Sono contento della prestazione dei ragazzi perché si sono impegnati dal primo all’ultimo minuto e non era facile contro una corazzata come la Vibonese” – afferma l’allenatore del Castrovillari Tricarico.  “Abbiamo speso energie sia fisiche che mentali per rimanere in partita e con Cosenza siamo riusciti a pareggiare alla fine della prima frazione. Loro hanno segnato in una delle pochissime opportunità: noi siamo stati bravi a rimontare. Non ha dubbi sulla terna arbitrale mister Tricarico: “c’era un altro rigore in nostro favore e non c’era fuorigioco sulla ripartenza solitaria di Khoris, per esempio. Buscè, allenatore della Vibonese punta il dito sul rettangolo di gioco: “Il campo è stato un fattore determinante in negativo per noi che siamo una squadra molto tecnica. Non si può parlare di tattica avendo dovuto giocare su un terreno ai limiti della praticabilità. L’arbitraggio? Molto spesso ci sono state decisioni contrarie a noi ma bisogna guardare avanti e pensare alla prossima partita”

 

 

Potrebbe interessarti

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola