11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

23:14

DETENUTA NEL CARCERE DI CASTROVILLARI Il Consigliere Laghi ritorna a far visita a Maysoon Majidi

Visto

441 Volte

SERIE D

Basket Playoff. Una grande Pollino vince gara 1 di semifinale

Il quintetto di coach Silella si aggiudica questa prima sfida contro gli Stinger di Reggio Calabria (83-67). Mercoledì si replica alle 19 al Palanuccio Geri di Archi

Vince meritatamente la Pollino basket in questa prima semifinale playoff di andata di scena ieri al PalaFilpo di Castrovillari. A cadere sotto i colpi dei cecchini castrovillaresi è stato il quintetto della Stingers Reggio Calabria (83-67). Quella di ieri è stata una rivisitazione della finale della passata stagione che aveva visto prevalere la squadra reggina (Botteghelle RC) in una discussa finale giocata in una palestra inadeguata ed in un orario anomalo. Ma quello è il passato di una storia di basket che quest’anno potrebbe avere un epilogo diverso.  Ieri il quintetto castrovillarese, nonostante gli infortuni vari (Falbo l’ultimo cronologicamente) ha tenuto a bada gli avversari allungando nel secondo quarto e aggiudicandosi questa prima semifinale. Coach Isidoro Silella non lascia nulla al caso: difesa tutto campo sui portatori di palla e grande attenzione sui lungi Crupi e Caccamo. Primo quarto (21-23) prevedibile con gli Stingers, e Crupi in particolare, che rispondono colpo su colpo ai buoni attacchi di Filpo (eccezionale la sua prestazione dopo una settimana passata a letto per una forte influenza) e compagni. L’equilibrio tra i due roster si sposta nel secondo quarto (22-9) in favore dei padroni di casa che con Donato e Rennis su tutti pigiano il piede sull’acceleratore chiudendo alla pausa lunga con un + 11.
Mai però fidarsi di una squadra esperta come quella di Catanoso e company. Gli Stingers, arrivati a Castrovillari per tentare il colpaccio, nel terzo quarto (18-20) mettono in campo tutto il loro “sapere cestistico” e grazie anche alla complicità dei rossoneri che perdono diversi palloni riagguantano fino al -6 i lupi. Coach Silella, sa benissimo che non può concedere tanto ai giallo blu e si affida ai green Maurelli e Zicari per far rifiatare la squadra e iniziare l’ultimo e decisivo quarto con un poco di benzina in più degli ospiti.
L’ultimo quarto (22-15) infatti vede salire in cattedra Rennis con i suoi tiri dalla lunghissima distanza e Gazineo che sotto le plance trova stimoli per ribadire la sua superiorità e affidabilità. Il roster castrovillarese si riporta a distanza di sicurezza e con una difesa arcigna argina gli attacchi gialloblu e allunga nel finale.
Una partita dal profumo di playoff contro una grande squadra che pur giocando ad alti livelli ha dovuto cedere alla maggiore forza dei rossoneri. Pur avendo vinto la regolar season i ragazzi del presidente Filpo si ritrovano a giocare una semifinale che sa di finale, probabilmente conseguenza di un regolamento da rivedere. Grande concentrazione e spirito di unione sono alcuni dei punti di forza di una squadra che merita di raggiungere un sogno chiamato serie C da regalare ad un grande pubblico, vero sesto uomo in campo ogni qual volta la Pollino calca il parquet del PalaFilpo. Mercoledì intanto appuntamento alle ore 19 al Palanuccio Geri di Archi per il ritorno di questa bella sfida.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano