13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

13:15

PRESENTATO IL PROGRAMMA Tutto pronto per il Pollicino Book Fest

22:07

POESIA POPOLARE CONTAMINATA DAI RITMI MODERNI Musica e Teatro in ricordo di Luigi Russo

Visto

372 Volte

MANIFESTAZIONE SPORTIVA

A Spezzano Albanese i Campionati Italiani Centro Sud di Karatè Tradizionale

Sabato 29 e domenica 30 aprile 2023, il paese Albanese, ospiterà la XII^ Edizione dei Campionati Italiani organizzati dall’asd Shotokan Sport Club e dal comitato Fikta Calabria

Sabato 29 e domenica 30 aprile 2023, Spezzano Albanese, ospiterà la XII^ Edizione dei Campionati Italiani Centro Sud di Karatè Tradizionale. L’evento, organizzato Dall’ASD Shotokan Sport Club e dal comitato Fikta Calabria del presidente Domenico Francomano in collaborazione con il M° Antonio Ruscelli, entrambi Maestri (V°Dan) di Karatè è patrocinato dal Comune di Spezzano Albanese  si svolgerà presso il Palasport Comunale, in Via Nazionale e comprenderà tutte le specialità dello stile Shotokan.  La manifestazione coinvolgerà centinaia di atleti, direttori tecnici, arbitri, presidenti di giuria ed accompagnatori provenienti da: Abruzzo- Basilicata – Calabria – Campania – Lazio – Marche – Molise – Puglia – Sardegna – Sicilia – Umbria.

Nel corso degli anni in Calabria, oltre alla valenza sociale, si è registrata una notevole crescita sia tecnica che numerica ed agonistica, tale da portare gli atleti della regione a risultati di rilievo in campo nazionale, consolidati nel tempo.

Il Karatè Tradizionale è un’arte nobile, marziale giapponese, basata su principi educativi molto radicati nella formazione della persona nella sua totalità; quali rispetto universale, disciplina e soprattutto non è un’arte violenta ma basata sull’autocontrollo.

Il programma della XII^ Edizione dei Campionati Italiani Centro Sud di Karatè Tradizionale, prevede l’esibizione degli atleti del Kumitè a squadre: serie “B” Maschile e Femminile – Katà individuale e a squadre e Kumitè individuale e a squadre (serie A Maschile e Femminile) (serie B Maschile e Femminile).

Nella giornata di sabato 29 aprile, all’interno del Palasport, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00, si terrà il corso nazionale per arbitri. In contemporanea si svolgerà presso l’Hotel San Francesco di Terme di Spezzano, il corso nazionale per presidenti di giuria.

Domenica 30 aprile a mezzogiorno, dopo il saluto delle autorità, è prevista l’esibizione dei bambini degli atleti agonisti del Comitato Calabria e a chiudere si esibirà il pluricampione del mondo di tutte le discipline, il M° Silvio Campari allenatore della nazionale di Karatè tradizionale.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati