13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

291 Volte

INIZIATIVA

Mnemosyne al centro della conferenza del Gruppo Archeologico del Pollino

Domenico Lo Polito: “è necessario restituire a Sibari il ruolo di guida, in quanto culla della nostra civiltà, e creare una rete mettendo insieme tutte le realtà del territorio”

Mnemosyne, dea del ricordo, dà il titolo alla conferenza a cura del Gruppo Archeologico del Pollino e SiMuCCà (Sistema Museale della Città di Castrovillari) tenutasi ieri nel Protoconvento Francescano ed inserita nel cartellone del Castrovillari Film Festival. Il primo a prendere la parola è stato il direttore del Museo Archeologico della nostra città, Claudio Zicari, che ha ringraziato tutti i partecipanti e ha sottolineato l’importanza dei siti presenti in zona, in particolar modo quella del parco di Sibari. Ha ribadito ciò il sindaco Domenico Lo Polito, affermando che “è necessario restituire a Sibari il ruolo di guida, in quanto culla della nostra civiltà, e creare una rete mettendo insieme tutte le realtà del territorio”. È stato poi proprio il direttore del Parco della Sibaritide, Filippo Demma, a ribadire la rilevanza del sito citando la collaborazione con l’Università della Basilicata; gli studenti frequentanti quest’ultima infatti svolgono il loro tirocinio all’interno degli scavi precedentemente menzionati. L’intervento del direttore si è poi sviluppato analizzando una serie di tombe ritrovate tra Calabria, Campania e Basilicata (una delle quali è possibile visitare all’interno del Parco da lui diretto), per arrivare poi a delle conclusioni grazie agli elementi comuni. Le tombe erano strutturate in modi molto diversi tra loro, poiché appartenute a persone di ceti sociali differenti; quelle di Favella della Corte, Metaponto e Hipponion (l’attuale Vibo Valentia) erano semplici buchi nel terreno coperti da cilindri di terracotta tagliati a metà, mentre quelle di Thurii (una colonia nei pressi di Sibari) e Cuma, in provincia di Napoli, erano molto più elaborate e vantavano di un corredo sfarzoso, poiché erano state costruite per persone divinizzate. Il particolare in comune che ha poi portato alla conclusione del discorso è stato la presenza in tutte le sepolture di una piccola lamina d’oro con delle incisioni.  Demma ha poi spiegato che “poiché imbevuti nella cultura cattolica, è per noi difficile comprendere il fatto che in ogni poleis ci fosse un particolare pensiero sulla religione”, ma grazie a questi ritrovamenti è stato possibile accertarsi che tutti i defunti appartenessero alla corrente orfica, ovvero una dottrina che credeva che la beatitudine eterna potesse essere raggiunta bevendo del fiume Mnemosyne nell’aldilà, per ricordare la propria vita terrena.

Potrebbe interessarti

GARA PODISTICA NELLA CASA CIRCONDARIALE

Tutto pronto per la prima edizione di “PercorriAmo”

di Redazione

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano