13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

464 Volte

SERIE D

Castrovillari la beffa arriva nei secondi finali (0-1)

Il Canicattì trova la rete della vittoria a pochi secondi dalla fine. Una beffa per i lupi del Pollino ancora a quota zero in classifica ed alla settima sconfitta consecutiva in campionato.

Castrovillari – Canicattì 0-1
CASTROVILLARI: Patitucci; Festa, Olivieri (20′ st Scognamiglio ), Arrigucci, Aceto; Alfano,Romeo(15′ st Jawara) ,Cosenza;Varela, Conti, Teyou. A disp.: Aprile, Visciglia, Abbenante, Bonofiglio, Azzaro, Marrone, Jawara, Toziano. All.:Riccio
CANICATTÌ : Scuffia; Camara (29′ st Catania ), Scopelliti (39′ pt Amenta ), Raimondi, Loza; Sidibe, Viglianisi, Silvia (29′ st Tempesta ); Gambiccia, Bonilla, Meneses,Sidiba. A disp.: Cabriglia, Testagrossa, Vecchi, Messina, Tavella, D’Onofrio. All.:Pidatella.
ARBITRO: Iurino di Venosa
MARCATORI:47′ st Bonilla (CAN)
NOTE: Spettatori 150, ammoniti: Olivieri (CAS), Loza (CAN), Viglianisi (CAN), Teyou (CAN), Tempesta (CAN).
Rec.:1′ pt;3′ st

Settima sconfitta consecutiva, è record assoluto in negativo per i lupi del Pollino nel campionato di serie D. Davanti a pochi intimi e ad una tifoseria che ha disertato la Curva ( e lo si è notato nel silenzio del Mimmo Rende ndr) il Castrovillari è stato beffato nei secondi finali di una gara equilibrata dove i padroni di casa hanno dimostrato di saper tenere bene il campo e di non meritare assolutamente la sconfitta. Ma gli errori e soprattutto l’inesperienza in queste categorie si pagano caramente. Lo sa bene Emilio Riccio, allenatore in seconda dei padroni di casa, oggi seduto a guidare la sua squadra, che non si dà pace per la rete presa a tempo quasi scaduto. Un errore madornale che è costato caro ai rossoneri, oggi più che mai alla ricerca di un qualcosa che possa ridare entusiasmo e motivazioni. Non è facile oggi trovare stimoli e energie per risollevare le sorti di una squadra alla ricerca di un assetto societario da tempo e di un allenatore da un paio di settimane (in tribuna laterale oggi era presente Tommaso Napoli ndr). Peccato per la gara odierna, e non è la prima volta che accade in questa prima parte di stagione, vedi gara con l’Akragas.

Cronaca: partono bene i padroni di casa con Romeo che prova dalla distanza. Attento Cuffia a neutralizzare. Bonilla in avanti è il più attivo dei siciliani ed in un paio di occasioni prova a rendersi pericoloso. Fa buona guardia la difesa castrovillarese con capitan Cosenza ancora in formato “marcatore” in una difesa a tre. Teyou è bravo a liberarsi a limite dell’area ma il suo giro finisce alto. Il Canicattì si affida al suo numero “9” Bonilla che prima scalda i guantoni di Patitucci e poi a fine primi tempo, lanciato sulla destra, elude l’uscita dell’estremo difensore rossonero ma trova sulla sua strada un monumentale Cosenza che salva sulla linea e spedisce in angolo. Nella ripresa i siciliani provano ad alzare il baricentro, ma ancora una volta la difesa del Castrovillari è attenta e pronta a controbattere le incursioni siciliane pericolose solo con Raimondi di testa al 14st, ma è bravo Patitucci a deviare sopra la traversa. La gara poi scivola fino ai minuti finali nel massimo equilibrio, con i siciliani che provano a spingere ed i padroni di casa bravi nelle ripartenze. Poi quando tutti guardano il cronometro, da una punizione non contrastata, la palla arriva dalla destra al centro area, ed in mischia su una ribattuta Bonilla trova la rete della insperata ormai vittoria.

Sala Stampa – Riccio: “Peccato, perché prendere gol su una disattenzione, ormai la gara era finita  e bisognava solo mettersi sulla palla . Abbiamo fatto una partita dignitosa, mi dispiace per i ragazzi, l’avevamo anche preparata bene come avete visto. Concedere un gol del genere è un peccato per quello che abbiamo fatto vedere in campo. I ragazzi hanno dato tutto, ma in questa categoria l’inesperienza la paghi, queste sono partite che non li puoi perdere. Riccio non entra nel merito delle vicende societarie e dell’attuale stato in cui versa il Castrovillari ma non si esime a rispondere alle domande dei cronisti. “Sapete come sta andando da quindici giorni a questa parte. Da parte mia e dei ragazzi c’è stato tutto l’impegno. Essere lasciato solo e fare da preparatore atletico, preparatore dei portieri e da allenatore non è così semplice, ma credo che ho dato qualcosa ai ragazzi e loro lo hanno dato a me”.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati