13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

233 Volte

SINDACI IN PIAZZA

Saracena contro l’autonomia differenziata: comune a Napoli per Uniti e uguali

L'amministrazione guidata dal sindaco, Renzo Russo, aderirà il 17 marzo all'iniziativa promosso dalla rete dei Sindaci del Sud.

Bisogna abbattere il divario tra il Nord e il Sud del Paese e custodire gelosamente l’unità della Repubblica puntando sulla qualità democratica e la tutela delle differenze, senza dimenticare la lotta alle disuguaglianze e le povertà. Ci sarà anche Saracena all’appuntamento del 17 marzo a Napoli in Piazza Santa Maria La Nova per contrastare il disegno di autonomia differenziata del Ministro Calderoli.

Centinaia di amministrazioni del Sud Italia, riuniti dall’associazione dei sindaci del Sud, si ritroveranno per far sentire ancora una volta la loro voce e provare a determinare il cambiamento di rotta di un disegno di legge che – secondo tanti – aumenterebbe il divario nel Paese. A promuovere l’iniziativa di Napoli del 17 marzo, 162esimo anniversario dell’Unità d’Italia, è Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva delle Fonti e coordinatore della Rete di sindaci del Sud.

Saracena ci sarà con il sindaco Renzo Russo pronto a ribadire le ragioni di una adesione che non ha colori politici ma pensa alla tenuta dell’unità nazionale. «Questa è una partita da giocare con regole chiare e uguali per tutti – aggiunge il sindaco di Saracena – I comuni giocano un ruolo fondamentale nella tenuta dell’assetto democratico dell’Italia. Bisogna realmente confrontarsi con i sindaci per capire quali sono i veri bisogni di una riforma che tenga conto di tutte le variabili, le emergenze, le necessità che arrivano dai territori, invece di scrivere – seduti a tavolino – una norma che aumenta piuttosto che diminuire le differenze già esistenti e stravolge l’assetto di tenuta del Paese. I livelli essenziali delle prestazioni riguardanti diritti civili e sociali devono essere garantiti allo stesso modo su tutto il territorio nazionale e noi ci batteremo affinché questo principio sia rispettato e attuato.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola