13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

328 Volte

PRIMA EDIZIONE

“Il gusto dell’ eccellenza”. Consegnati i premi dal maestro pasticcere Massimiliano Tagliaferro

Un premio che ha voluto essere il riconoscimento di tutte quelle realtà imprenditoriali che sono delle riconosciute eccellenze, storie di aziende, spesso di tradizione familiare, che hanno investito nel territorio in cui sono nate, puntando a utilizzare e valorizzare gli straordinari prodotti e le materie prime che la meravigliosa terra di Calabria offre

Ha esordito con un successo di pubblico e critica la prima edizione del premio “Il gusto dell’ eccellenza”, organizzato e promosso dal maestro pasticcere Massimiliano Tagliaferro e ospitato dalla Azienda Amarelli. Un premio che ha voluto essere il riconoscimento di tutte quelle realtà imprenditoriali che sono delle riconosciute eccellenze, storie di aziende, spesso di tradizione familiare, che hanno investito nel territorio in cui sono nate, puntando a utilizzare e valorizzare gli straordinari prodotti e le materie prime che la meravigliosa terra di Calabria offre. La peculiarità del premio è stata anche quella di dar voce a chi i prodotti del territorio li trasforma in modo sapiente rendendoli anche conosciuti in tutto il mondo. La serata, dal clima festoso e amicale, ha anche rappresentato un utile momento per far incontrare e dialogare tra loro le realtà imprenditoriali presenti della costa Ionica e non solo, premiando alcune delle eccellenze che rendono orgogliosa la terra di Calabria. La manifestazione è stata ospitata nel giardino del Museo della liquirizia “Giorgio Amarelli” a Corigliano Rossano e si è aperta con la preparazione, mantecazione e degustazione dal vivo del gelato realizzato ad opera dei maestri gelatieri Gaetano Vincenzi, Massimiliano Tagliaferro e Pasquale Cipolla che hanno illustrato al pubblico le varie fasi della lavorazione del gelato utilizzando quelle straordinarie materie prime come l’olio d’oliva, il miele, i fichi, il pecorino, la piretta e la liquirizia. Preziosa in tal senso è stata la presenza delle imprese, tra cui l’azienda Fratelli Renzo, l’azienda agricola Straface, l’azienda Garritano, l’azienda Gagliardi, la Fabbrica di Liquirizia Amarelli e dell’azienda agricola dei Fratelli Fonsi. Il premio, opera dell’artista Francesco Minnicelli, è stato realizzato anche in questo caso in maniera totalmente artigianale ed è stato consegnato a tre storie di impresa su indicazione della comitato degli esperti del territorio presieduto dall’avvocato Dora Mauro e composto da Enzo La Pietra, Luigi Viola, Giuseppe Gatto e Domenico Colotta. In questa prima edizione sono stati premiati lo chef Caterina Ceraudo, il maestro pizzaiolo Daniele Campana e i maestri pasticceri Damiano e Valentino Rizzo. La serata presentata dalla giornalista Anna Russo, ha visto quali partner anche l’ azienda storica del panificio Levante, Davide Sindoni maestro panificatore, che ha creato un pane con solo lievito madre per la serata, nonché Sima distribuzione e Arredotek Rossano. Una piacevole serata allietata anche dalla note morbide del gruppo Meditation.

Motivazione premi

CATERINA CERAUDO Dalla grande produzione vitivinicola all’amore per la cucina e le materie prime. Tecnica e grande passione allineate all’obiettivo di mostrare un territorio aspro del sud in chiave moderna. Stella Michelin dal 2012 è stata eletta Donna Chef dell’anno nel 2016, ha saputo coniugare la passione per la cucina con la tradizione familiare della ristorazione

DAMIANO E VALENTINO RIZZO Un duo indissolubile frutto di tanta passione e di studi, ricerche, approfondimenti e collaborazioni con i grandi Maestri Pasticceri. Ancora dopo 25 anni i due fratelli continuano a studiare soprattutto le materie prime che scelgono personalmente per creare prodotti di eccellenza e per far sì che la loro pasticceria risulti tra le più rinomate

DANIELE CAMPANA Per essere riuscito a valorizzare prodotti e produttori del territorio in una economia circolare, targata 100% Calabria! Innovazione e visione del futuro che ha portato a rendere «gourmet» prodotti semplici della cucina tipica del territorio, valorizzando uno dei prodotti più sulle tavole italiane

Un premio speciale, che ha rappresentato una sorpresa nella scaletta, è stato consegnato dall’organizzatore Massimiliano Tagliaferro a AZIENDA MONTAGNA S.P.A. Per aver mantenuto la tradizione di famiglia, iniziata nel 1969, con la distribuzione di carni fresche e trasformate. L’azienda della famiglia Montagna ha dimostrato la capacità imprenditoriale di restare al passo coi tempi dando vita a una società di produzione, commercializzazione e distribuzione dei propri prodotti fra le più innovative e moderne della Calabria, varcando i confini non solo regionali, ma anche nazionali. Uno sviluppo aziendale che però ha sempre mantenuto il legame con la tradizione e il territorio. Anche la lavorazione dei prodotti, oltre a garantire il massimo della qualità, avviene nel rispetto della tradizione pur avvalendosi dei migliori strumenti e delle tecnologie più avanzate per rispettare i più alti standard produttivi. FORTUNATO AMARELLI  per la capacità imprenditoriale unita ad una lunga tradizione familiare che affonda le sue radici a Rossano. L’importanza delle tradizioni valorizzata dalle più moderne tecniche di lavorazione, produzione ed esportazione che hanno reso il brand Amarelli sinonimo di qualità e storia. Una realtà imprenditoriale unica per la Calabria anche grazie ad uno stile fatto di eleganza, ricercatezza e unicità

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati