13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

14:29

FESTIVAL DELLE LANTERNE Il folklore castrovillarese è arrivato in Cina

Visto

187 Volte

LETTURA PER RAGAZZI

Una montagna di storie: ecco il festival di letteratura interregionale

Un progetto per bambini e ragazzi under 16 che coinvolge insieme e alla municipalità di Mormanno anche i comuni di Laino Borgo, Lauria, Rotonda e Viggianello

Quattro giorni intensi di appuntamenti tra Calabria e Basilicata, unite insieme dalla passione per la lettura e dalla voglia di condividere un progetto di animazione culturale che coinvolga bambini e ragazzi under 16. “Una montagna di storie” è il nome del primo festival interregionale di lettura che vedrà protagonisti i comuni di Mormanno, Laino Borgo, Lauria, Rotonda e Viaggianello uniti dalla stessa volontà culturale: «promuovere momenti di confronto nei giovani, partendo dai libri, e aiutarli nel percorso di crescita offrendo loro occasioni per aprire i loro orizzonti e i loro cuori» sintetizza l’assessore alla cultura del comune di Mormanno, Maria Olga Fortunato.

All’interno del festival ci sarà anche l’occasione di celebrare la giornata internazionale della geodiversità che si celebra ogni anno il 6 ottobre. Tanti gli ospiti tra scrittori, autori, speaker e diversificati gli appuntamenti che vedranno protagonisti i bambini e ragazzi ma anche educatori, genitori, insegnanti con attività laboratoriali e seminari.

Il festival inizierà giovedì 5 ottobre per concludersi domenica 8 e vedrà protagonisti l’Istituto comprensivo Giovanni XXIII di Lauria, l’Istituto comprensivo Biagio Londo di Laino Borgo, L’istituto omnicomprensivo di Mormanno, l’istituto omnicomprensivo di Viggianello, la scuola Don Bosco di Rotonda, il Museo di Storia naturale Mugepa di Rotonda. Tra gli ospiti Michela Cesaretti Salvi, Serenella Vezzi, Fuad Aziza, Vincenzo del Vecchio, Marrimo Carrese, Mario Pennacchio, Tina Festa, Giovanni Colaneri, Ippolito Chiarello, Gianluca Caporaso.

«La cultura non ha confini ma solo orizzonti possibili – ha sottolineato l’assessore del comune di Mormanno, Maria Olga Fortunato – per questo ci è piaciuto immaginare un festival inclusivo e che si aprisse al territorio per realizzare uno spazio ampio e condiviso di socialità, riflessione, approfondimento ma anche divertimento e crescita per i nostri ragazzi e le famiglie, gli educatori e gli insegnanti. Una prima esperienza che se darà – come ci auguriamo – i frutti sperati potrebbe consolidarsi in un appuntamento di più ampio respiro e rilevanza nazionale».

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola