13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

13:15

PRESENTATO IL PROGRAMMA Tutto pronto per il Pollicino Book Fest

22:07

POESIA POPOLARE CONTAMINATA DAI RITMI MODERNI Musica e Teatro in ricordo di Luigi Russo

Visto

441 Volte

FESTA DELLA MUSICA

Premio “Raffaele Chiodi”: il ricordo di un grande musicista valorizzando i giovani talenti

All'interno del Festival della Legalità la serata in ricordo del compositore castrovillarese diventa una vera festa della musica. Biagio Corsino bissa il successo della scorso anno come solista e si aggiudica anche il primo posto della categoria "musica insieme" affiancato dalla cantante Alessandra Cattani

«La musica è vita» è stato detto ieri nel corso dell’appuntamento “Musica per la Legalità” celebrato al Teatro Vittoria. Mai affermazione fu più vera per Raffaele Chiodi, indimenticabile musicista castrovillarese, scomparso prematuramente due anni fa a cui la serata era dedicata, attraverso il Premio che porta il suo nome. La musica era la sua vita. La sua vita era la musica. E così è per la sua famiglia che con le sue sonorità è cresciuta ed ha vissuto ed oggi, ereditato quello spirito, ha deciso di continuare nel suo solco rendendo “vivo” il suo ricordo. Il “Premio Raffaele Chiodi” – giunta alla sue seconda edizione ed inserito nel calendario degli appuntamenti del Festival della Legalità, ideato dall’amministrazione comunale di Castrovillari – ha il merito di rigenerare quello spirito creativo che era del compianto musicista castrovillarese e trasformarlo in una «palestra per giovani talenti» ha detto chiaramente Serenella Chiodi, una delle quattro figlie di Raffaele, che ha condotto la serata che è stata una vera «festa della musica».

A vincere il concorso “Note di Legalità” (in giuria il musicista Vincenzo Natale e i giornalisti Mario Tosti, Vincenzo Alvaro e Annarita Cardamone) è stato Biagio Corsino per la categoria solista (bissando il primo posto già ottenuto lo scorso anno nella prima edizione del premio) che ha poi fatto l’en plein portando a casa, insieme alla cantante Alessandra Cattani, il premio per la categoria “musica d’insieme”. Ma la serata ha regalato emozioni anche con tutti gli altri partecipanti e le altre esibizioni fuori concorso di Camillo Maffia, Luca Oliveto, The Vice of Soul, Pino Carbone e Stefano Crastolla i quali hanno regalato alla platea del Teatro Vittoria un abbraccio spalancato tra la terra e il cielo con la musica a fare da ponte. Non solo musica, però, ma anche riflessione sui temi della legalità affidati al confronto tra  Angela Bellusci (consigliere del consiglio dell’ordine degli avvocati di Castrovillari) e il sostituto procuratore presso la procura di Castrovillari Valentina Draetta. 

E’ stata poi la musica a dare vita alle emozioni e riempire quel «silenzio che invece diventa humus criminale». L’evento che si concluderà domani a Castrovillari vuole alimentare la cultura della legalità e costruire uno «sbarramento forte alla vita criminale» – ha sottolineato l’assessore Ernesto Bello – che anche a queste latitudini purtroppo diventa presente. Anche la musica può contribuire a rompere l’omertà e rendere tutti protagonisti di un riscatto possibile. Quello che sognava Raffaele Chiodi e che oggi diventa attuale con la sua anima di appassionato musicista che benedice, dal cielo, la crescita artistica di tanti giovani talenti che sognano di fare musica e affidare alle note un messaggio di speranza che supera ogni confine.

Potrebbe interessarti

PRESENTATO IL PROGRAMMA

Tutto pronto per il Pollicino Book Fest

di Redazione

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati