13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

327 Volte

PRIMA EDIZIONE

“Premio Ars e Società”. Il Circolo Cittadino premia tre eccellenze calabresi

Fortunato Amarelli. Giuseppe Russo e Marco Gatto. Sono loro i destinatari del premio indetto dall’associazione presieduta da Antonino Ballarati.

Fortunato Amarelli. Giuseppe Russo e Marco Gatto. Sono loro i destinatari della prima edizione del “Premio Ars e Societas” indetto dall’Associazione culturale Circolo Cittadino, di Castrovillari, presieduta da Antonino Ballarati. Si tratta di un premio nato con l’obiettivo di riconoscere e premiare la capacità di realizzare, attraverso l’impegno ed il lavoro, quel legame inscindibile tra il bene della persona e quello della collettività.
I vincitori: Fortunato Amarelli, un imprenditore geniale che ha portato avanti un’impresa fondata dai suoi antenati nel 1731 e che oggi diffonde in tutto il mondo la liquirizia, un prodotto tipicamente calabrese.
Giuseppe Russo, ricercatore che ha posto al centro del suo lavoro la storia e le tracce lasciate da donne e uomini così come si evince dal contributo che ha dato, attraverso un progetto del Ministero per i Beni Culturali, all’Archivio storico multimediale del Mediterraneo.
Marco Gatto, giovane studioso che ha dato e dà un notevole contributo agli studi nell’ambito delle scienze umane presso gli Atenei di Roma e della Calabria.
La cerimonia si terrà la mattina di domenica 25 giugno nel salone delle conferenze “Angelo Giannoni” del Circolo Cittadino di Castrovillari.

Potrebbe interessarti

di Redazione

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati