17:08

MARA PARISI VINCE TRA LE DONNE Antonio Vigoroso vince la Marathon degli Aragonesi

11:39

PROGETTO DI COMUNICAZIONE Morano Calabro, piccoli giornalisti per un giorno

18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

444 Volte

66°EDIZIONE

Carnevale 2024. Dopo il Gran Galà la città si prepara alla sfilata

Oggi si inizierà con il corteo dei Gruppi mascherati, Carri Allegorici e Gruppi Folklorici. Saranno proprio i gruppi del Festival del Folklore con Italia, Serbia e Albania ad aprire la sfilata. Subito dopo i sette gruppi mascherati in concorso.

Il Carnevale di un tempo nel quadro dei “Piccoli” della Pro Loco di Castrovillari ha aperto ieri sera il  “Gran Galà del Folklore” dedicato al grande Maestro Otello Profazio.

I “Piccoli” diretti da Tiziana La Vitola e Gerardo Bonifati, hanno, tramite il racconto scritto da Franco Pirrera, rappresentato l’evento carnascialesco degli anni cinquanta interprentando con passione e maestria i “mmascherate”, ovvero i personaggi e le usanze tipiche di quel tempo.

A seguire un omaggio alla vendemmia che si svolgeva nelle vigne castrovillaresi, luogo di villeggiatura, di vacanza e di lavoro quotidiano dei nostri contadini premiati dalla fertilità lussureggiante dei vigneti, nel quadro del Gruppo Folklorico della Pro Loco di Castrovillari dove non sono mancati i bracieri a ricordare Sara e Nello, due giovani fratelli, componenti del gruppo morti prematuramente.

E dall’Italia alla vicina Albania con il Gruppo “Librazhdi”, proveniente dall’omonima cittadina con i tradizionali balli in occasione di feste e di divertimenti popolari, balli popolari epici caratterizzati dalla forza, dalla virilità, dal coraggio, dal carattere bellicoso, dall’imponenza.

Dall’ Albania alla Città dei Trulli, Alberobello con l’inseparabile ritmo della Pizzica la danza più antica, ormai popolarissima in tutto il mondo che, animava matrimoni, festini, sfilate e serenate carnevalesche.

Dalla Puglia alla Calabria con il gruppo i “Castruviddari”, fondato nel 2003 in seno all’ Associazione Culturale Aldo Schettini a rappresentare momenti di vita castrovillarese, tra poesie, canti e balli, patrimonio di ogni popolo.

La danza viva e ritmica con il Gruppo Folklorico “Kud Moravica” proveniente dalla Serbia che conserva nella tradizione, l’arte popolare di epoche precedenti attraverso un repertorio di costumi e coreografie nazionali proveniente da ogni parte del territorio Serbo.

A chiudere il Gran Galà del Folklore tenutosi presso il Pala Organtino e presentato da Carlo Catucci coadiuvato dalla cantante-attrice, Silvia Alibrandi a cui hanno portato i saluti il Presidente ed il Direttore Artistico della Pro Loco cittadina, Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati nonché i consiglieri regionali, Pasqualina Straface e Luciana De Francesco e l’assessore al Turismo di Castrovillari, Ernesto Bello, il  Gruppo proveniente dalla Sicilia, precisamente dalle Isole Eolie… i Cantoni Popolari  a rappresentare, diretti da Nino Alessandro,  attraverso i canti, le danze e i costumi,  l’atmosfera solare delle isole del vento … l’azzurro del mare e il giallo del sole.

Nel corso della serata premiato il Prof. Leonardo Alario con “Premio Culture a ConfrontoCittà di Tropea, ideato da Andrea Addolorato e consegnato da Marcello Perrone, Presidente Regionale Calabria, della F.I.T.P e realizzato dall’orafo Michele Affidato.

Oggi, Martedì 13 febbraio si inizierà alle ore 15,00 con la Sfilata dei Gruppi, Carri Allegorici e Gruppi Folklorici. Saranno proprio, dopo la madrina di Carnevale, Re Carnevale e Organtino i gruppi del Festival del Folklore con Italia, Serbia e Albania ad aprire il corteo. Subito dopo i sette gruppi mascherati in concorso che sfileranno con questo ordine:

  • 1 MO CI VO’
  • 2 –  I MAYA 4.0
  • 3 – IL CIOCCOLATO DI WONKA
  • 4 – BASTA…LEONI DA TASTIERA
  • 5 – CARAMELLE IN FESTA DI RE GOLOSONE
  • 6 – I COLORI DELLA VITA”
  • 7 – FERMATE IL TEMPO…GODETEVI IL MOMENTO-  ISTITUTO MATTEI – PITAGORA – CALVOSA
  • La sfilata verrà trasmessa in diretta sul Canale 95 di Mediasud dalle ore 16.

 

 

 

Potrebbe interessarti

di Vincenzo Alvaro

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano