13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

335 Volte

CANTIERE APERTO

Saracena si rifà il look per diventare borgo delle eccellenze gastronomiche

In particolare Piazza Scarano, via Scarano, la scalinata che porta alla Chiesa di Santa Maria del Gamio, via Sette Dolori fino ad arrivare a ‘Piano Don Paolo’ e al Vecchio Municipio, via Guantai, piazza Matteotti e un tratto di via Vittorio Emanuele vedranno interventi di recupero propedeutici ad ospitare una serie di iniziative legati ai prodotti tipici di qualità e la storia di Saracena.

Saracena punta sulla sua storia e identità legata fortemente a prodotti enogastronomici conosciuti e apprezzati oltre i confini regionali. Un percorso di valorizzazione dei prodotti tipici di qualità si lega a doppio filo con quello di riqualificazione del centro storico, attraverso i finanziamenti capitalizzati con il Bando dei Borghi della Regione della Calabria. Nel centro storico del borgo i cantieri aperti sono improntati a trasformarlo nel borgo delle eccellenze enogastromiche puntando al turismo esperienziale e sostenibile.

Stamattina sono stati consegnati alle imprese appaltatrici i lavori che – dopo la partenza dei valori riguardanti la riqualificazione dell’ex Municipio che ospiterà la Casa del Moscato di Saracena e l’Enoteca ed Elaioteca del Pollino, dell’edificio di via Sette Dolori e dell’Orto Mastromarchi – interesseranno alcuni percorsi urbani. In particolare Piazza Scarano, via Scarano, la scalinata che porta alla Chiesa di Santa Maria del Gamio, via Sette Dolori fino ad arrivare a ‘Piano Don Paolo’ e al Vecchio Municipio, via Guantai, piazza Matteotti e un tratto di via Vittorio Emanuele vedranno interventi di recupero propedeutici ad ospitare una serie di iniziative legati ai prodotti tipici di qualità e la storia di Saracena.

«Puntiamo sulla nostra identità enogastronomica, storica e culturale per attrarre turismo e far nascere nuovi segmenti di economia sostenibile e duratura. Il nostro auspicio – ha commentato il sindaco, Renzo Russo – è che accanto alle iniziative sostenute dal bando dei Borghi possano prendere forma attività di privati, sia culturali che imprenditoriali, che possano ridare vita, finalmente, a questi luoghi ricchi di storia, tradizioni, identità».

Potrebbe interessarti

di Domenico Fortunato

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati