13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

110 Volte

PROCIV

Saracena: sabato in piazza per l’evento di Protezione Civile “Io non rischio”

Il comune è stato inserito tra le mille piazze italiane dove si farà sensibilizzazione sui rischi naturali che interessano la popolazione 

Accrescere la consapevolezza sui rischi, naturali e causati da attività umana, a cui siamo esposti come individui e comunità, e promuovere azioni e comportamenti per prevenirli o ridurne le conseguenze. E’ l’obiettivo della campagna nazionale “Io non rischio” a cura del dipartimento di Protezione Civile che anche quest’anno anima i territori e coinvolge oltre mille piazze in tutte le regioni italiane.

Sabato 14 ottobre in Piazza XX Settembre si svolgerà l’iniziativa a conclusione della Settimana Nazionale della Protezione Civile 2023 che è stata caratterizzata da un fitto calendario di eventi in tutto il Paese.

A Saracena i volontari del gruppo comunale di protezione civile incontreranno i cittadini per parlare di terremoto, alluvione, incendi boschivi e distribuiranno l’opuscolo sulle buone pratiche di protezione civile.

«Attraverso attività di informazione e sensibilizzazione – ha spiegato il sindaco Renzo Russo – vogliamo promuovere la diffusione delle buone pratiche, cioè di azioni concrete per la riduzione del rischio, e contribuisce alla creazione di una cultura di protezione civile nella nostra comunità. Sapere cosa fare prima, durante e dopo una situazione di pericolo e capire come funziona la protezione civile è fondamentale per la sicurezza di tutti e aiuta ad accrescere il senso di corresponsabilità dei cittadini».

Potrebbe interessarti

di Domenico Fortunato

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola