18:36

INTERVENTO DELLA POLIZA PENITENZIARIA Castrovillari, detenuto appicca fuoco in cella

13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

0:42

APPUNTAMENTO IL 16 GIUGNO Marathon, un percorso per innamorarsi del Pollino

Visto

340 Volte

ANDAR PER BOSCHI

Micologici romani in visita nel Pollino: studio e ricerca di specie rare

Accolti da Antonio De Marco, micologo e guida che opera nell'area protetta più grande d'Italia, le specie fungine risultano un grande attratto per chi ama l'esperienza in natura

Il Pollino sorprende, affascina, attrae non solo per la sua straordinaria varietà naturale e floro – faunistica, per le sue cime e i canyon di grande suggestione, le terre alte ed il fascino dei pini loricati. In questo scrigno di grande biodiversità anche alimentare uno spazio d’eccellenza lo ritagliano anche i funghi e soprattutto il tartufo (che saranno protagonisti tra l’altro nel prossimo week end di un appuntamento specifico a Catasta).

Nei giorni scorsi a Mormanno, nel cuore del Parco nazionale del Pollino, sono stati accolti dal micologo Antonio De Marco un gruppo di 48 persone aderenti all’Associazione micologica ecologica romana. Tra di loro micologi, aspiranti micologi, studiosi, tecnici e appassionati arrivati dalla Capitale sul Pollino per le numerosissime specie studiate, alcune anche piuttosto rare.

Specie reperite nei boschi del Pollino, con una digressione anche in Sila, dove la produzione in questo momento risulta maggiore. Il fungo e la sua varietà, dunque, diventa anche un nuovo attrattore per gli amanti delle esperienze nella natura incontaminata, della quale nel Pollino si può vivere la vera essenza e diverse pratiche tra trekking e sport all’aria aperta.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano