13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

643 Volte

ENNESIMA AGGRESSIONE

Insegnante aggredito dal padre di un alunno dopo litigio tra ragazzini

L'uomo era stato convocato per discutere del comportamento del figlio 12enne in seguito a una zuffa con un compagno: secondo gli accertamenti dei carabinieri avrebbe sbattuto il docente contro il muro afferrandolo per il collo

La famiglia non deve essere disturbata. Con questa motivazione un uomo di 34 anni ha aggredito un insegnante, il quale lo aveva convocato a scuola, per discutere della condotta del figlio. Vittima di quest’ennesima aggressione ai danni del personale scolastico, un docente di un istituto comprensivo di Reggio Calabria. Tutto ha origine da un litigio avvenuto qualche giorno fa tra il figlio dell’uomo e un suo compagno di classe, durante l’ora di Educazione fisica.

In merito a ciò, il padre dell’alunno era stato convocato a scuola dal docente coordinatore di classe per essere informato del comportamento tenuto dal figlio 12enne. Giunto presso l’edificio scolastico, dopo aver chiesto al figlio chi fosse l’insegnante che lo aveva fatto convocare, il genitore si è rivolto allo stesso con tono minaccioso, urlando che non doveva essere disturbata la famiglia del ragazzino, per poi aggredirlo fisicamente sbattendolo contro un muro e afferrandolo per il collo. Il docente, assistito dal personale della scuola, fortunatamente non ha riportato traumi significativi, ma ha deciso ugualmente di ricorrere alle cure mediche.

I carabinieri della stazione di Cannavò hanno identificato l’aggressore, che verrà segnalato alla Procura di Reggio Calabria per lesioni, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, dal momento che l’insegnante era impegnato nell’esercizio delle proprie funzioni all’interno della scuola. E proprio per cercare di arginare questi comportamenti violenti, il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha deciso di mettere in campo una serie di azioni, fra cui la presenza delle forze dell’ordine nelle aree più a rischio ed il risarcimento per il danno morale che lo Stato vuole chiedere agli aggressori di dirigenti e docenti.

Il titolare del dicastero di Viale Trastevere auspica, infine, che venga approvata rapidamente la riforma del voto di condotta e delle sospensioni, con l’introduzione obbligatoria delle attività di cittadinanza solidale.

 

Potrebbe interessarti

di Domenico Fortunato

Servizi Video

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati

7 Febbraio 2024 - 17:20
Cultura

Nasce Pi.Ca.Lab. il primo museo didattico ospitato in una scuola