13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

650 Volte

LA PROTESTA

Dimensionamento scolastico: alzano la voce gli studenti del “Mattei”

Stamane davanti ai cancelli del plesso castrovillarese la manifestazione e il dibattito dei giovani che lottano per l'indipendenza dell'istituto

«Noi vogliamo lottare per la nostra indipendenza». Sono le parole di Giuseppe Cirigliano, capolista della “Dream List”, candidato a rappresentante d’istituto per il Liceo Scientifico Enrico Mattei che, insieme e tutti gli studenti del plesso castrovillarese interessato dal dimensionamento scolastico, ha protestato di fronte l’ingresso dell’istituto.

Cori, striscioni, battiti di mani come nella più classica delle proteste studentesche per ribadire il no convinto contro la proposta di accorpamento delle autonomie scolastiche cittadine proposto dalla Provincia di Cosenza. «Siamo 600 ragazzi che non vogliono perdere la nostra identità – ha continuato il capolista – per non parlare del danno che il dimensionamento provocherebbe con la perdita di moltissimi posti di lavoro, tra segreteria e personale ATA».

Gli studenti sentono molto la problematica che coinvolge il mondo scolastico cittadino e regionale. In queste settimane – nelle quali si sono susseguiti anche incontri e momenti di approfondimento tra le istituzioni comunali, provinciali e i dirigenti e il corpo docente – anche gli altri rappresentanti di istituto delle scuole cittadine si sono dimostrati molto solidali con il “Mattei”. Nei prossimi giorni altre iniziative di piazza si svolgeranno a Cosenza, Spezzano e anche di nuovo a Castrovillari coinvolgendo l’ITGC Pitagora-Calvosa e il Liceo Classico G. Garibaldi.

Si punta ad una mobilitazione collettiva degli studenti cittadini con un corteo per le strade di Castrovillari che rilanci la problematica anche alle famiglie e alla intera collettività.

Potrebbe interessarti

di Vincenzo Alvaro

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano