13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

13:15

PRESENTATO IL PROGRAMMA Tutto pronto per il Pollicino Book Fest

22:07

POESIA POPOLARE CONTAMINATA DAI RITMI MODERNI Musica e Teatro in ricordo di Luigi Russo

Visto

122 Volte

FESTA INCLUSIVA

AFD, un laboratorio artistico per vivere il Carnevale da protagonisti

L'associazione presieduta da Tina Uva Grisolia ha realizzato tre quadri e delle maschere donate alla Pro Loco in occasione della festa mascherata

(*)Tre quadri, raffiguranti la Pacchiana castrovillarese e Re Carnevale, e diverse maschere donate alla Pro Loco di Castrovillari in occasione della 66 edizione del Carnevale. E’ il frutto di un laboratorio artistico dell’Associazione Famiglie Disabili, presieduto da Tina Uva Grisolia, in occasione della recente festa carnascialesca che ha coinvolto la città.

Il sodalizio che si impegna a diffondere un nuovo modo di vedere la disabilità e a incentivare una mentalità propositiva nei confronti delle persone in difficoltà, ha effettuato un’attività artistica a cui hanno preso parte i ragazzi che frequentano il centro in stretta sinergia con i volontari. L’omaggio alla città, realizzato dai componenti dell’associazione, veicola un messaggio di inclusione e integrazione nei confronti della diversità, che troppo spesso è vista come una debolezza.

Il Carnevale offre da anni, ai ragazzi dell’Afd, l’occasione per contribuire con la loro creatività e inventiva a questa festa variopinta. I quadri e le maschere ideate richiamano la tradizione calabrese e le decorazioni variegate che animano la città in festa. L’intento di questa iniziativa è spronare i partecipanti «a dare il meglio di sé proponendo attività nuove e stimolanti, così da favorire il progresso dei ragazzi giorno dopo giorno» spiegano i responsabili.

Fondamentale il ruolo dei volontari, in tutto nove in questo momento, perchè collaborano con i ragazzi nello svolgimento di diverse attività come la metodologia Feuerstein, il laboratorio teatrale, artistico, d’informatica e la danzaterapia, il cui obiettivo è lo sviluppo delle abilità cognitive e fisiche dell’individuo.

(*) articolo realizzato con il supporto di Maria Vittoria Colle

Potrebbe interessarti

Servizi Video

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano

17 Febbraio 2024 - 18:47
Cronaca

Morte operaio: tre persone iscritte nel registro degli indagati

17 Febbraio 2024 - 12:45
Cronaca

Frascineto, incidente sul lavoro: muore operaio albanese

11 Febbraio 2024 - 17:01
Cronaca

Il Carnevale inclusivo dei Lions: in maschera tra i bambini malati