13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

380 Volte

CONVEGNO

Frascineto: Sport e Alimentazione hanno un ruolo fondamentale per vivere in salute.

Occasione di confronto con la cittadinanza, con le scuole e con le associazioni di settore sull'efficacia di una corretta alimentazione e di un'attività fisica regolare come stili che tutelino la salute e la qualità della vita.

Nei giorni scorsi si è tenuto a Frascineto presso l’auditorium A. Croccia il convegno “In cammino per la Salute”, organizzato dal Presidente del Consiglio comunale Francesco Grisolia. Una occasione di confronto con la cittadinanza, con le scuole e con le associazioni di settore sull’efficacia di una corretta alimentazione e di un’attività fisica regolare come stili che tutelino la salute e la qualità della vita. Dopo i saluti del Sindaco Angelo Catapano, i relatori Franco Corrado, Titti Curti, Francesco Grisolia, Angelo Minisci e Valentina Amenta hanno cercato con i loro interventi di trasmettere alla platea l’importanza di fare attività motoria con regolarità e di mangiare sano nell’ambito della prevenzione delle malattie cardiovascolari, cerebrovascolari e neoplastiche che rappresentano le tre principali cause di morte al mondo. I vari report nazionali ci dicono che con la pandemia e subito dopo è aumentata la sedentarietà, 1 italiano su 10 è obeso a causa di alimentazione ipercalorica e scarsa attività motoria, è aumentato il numero dei fumatori e l’abuso di alcol, tutti fattori predisponenti delle malattie croniche che hanno un pesante impatto sui sistemi sanitari di tutto il mondo.
E allora promuovere stili di vita corretti diventa una priorità nelle politiche di salute pubblica, attraverso momenti di confronto e dialogo con la cittadinanza e con le scuole, partendo dal presupposto che le abitudini acquisite nell’età della crescita siano quelle che poi si mantengono da adulti .
Dalle nostre parti dovrebbe essere più semplice praticare un’alimentazione equilibrata: la Calabria può essere a tutti gli effetti considerata la patria della Dieta Mediterranea, e infatti le eccellenze della nostra terra ne rappresentano gli alimenti di base; negli ultimi anni l’Assessorato all’Agricoltura sta puntando proprio su queste tipicità per creare un marchio identitario che diventi volano di sviluppo per la nostra Regione, come confermato in chiusura dall’assessore Gianluca Gallo che ha definito la Calabria terra di biodiversità come ne esistono poche, da promuovere e da pubblicizzare.
Mangiar sano e fare movimento è fondamentale per aumentare il benessere psicofisico della popolazione e creare un percorso dinamico di educazione alimentare e allo sport che coinvolga adulti e bambini, a partire dalle scuole primarie, può incidere favorevolmente sulla prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili; creare occasioni d’incontro tra cittadini ed esperti del settore, come abbiamo provato a fare nel nostro piccolo con questo convegno, può essere un modo per comunicare l’importanza del movimento e della corretta alimentazione in una terra naturalmente ricca di prodotti agroalimentari a kilometro zero sul ridurre l’incidenza di tutti quei fattori quali sovrappeso e obesità, dislipidemie, diabete e ipertensione che correlano con l’insorgenza delle malattie cardiovascolari e neoplastiche purtroppo tanto diffuse oggi.

Potrebbe interessarti

SOCCORRITORI IN AZIONE DA QUESTA NOTTE

Laino Borgo, scomparso un 89enne. Ricerche in corso

di Redazione

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano