13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

417 Volte

SEMINARIO

A Morano si discute di filiera della selvaggina cacciata

L'iniziativa, organizzata da Luciano Mastrascusa, si è tenuta nei giorni scorsi ,in occasione dell’ evento “Cucina Eretica Clandestina” inserito nel contesto della festa della bandiera a Morano Calabro

Nei giorni scorsi ,in occasione dell’ evento “Cucina Eretica Clandestina” inserito nel contesto della festa della bandiera a Morano Calabro, è stato organizzato da Luciano Mastrascusa, un seminario formativo sulla filiera della selvaggina cacciata, evento patrocinato dall’Ente Parco, dall’ASP di Cosenza e dalla locale amministrazione.
Una bella iniziativa che ha riscosso molto successo tra il numeroso pubblico. Il seminario ha voluto dare un ampio spazio alla filiera della selvaggina cacciata come hanno potuto constatare i numerosi cacciatori, provenienti dalla Calabria ,Basilicata e Puglia presenti all’evento. Durante la serata sono intervenuti Francesco Rotondaro del Parco del Pollino che ha illustrato il nuovo piano di controllo (2023-27), Maria Franca Accattato che, in qualità di medico veterinario ASP Cosenza, è intervenuta circa la prevenzione e sicurezza della selvaggina cacciata con particolare riferimento alle malattie infettive trasmissibili e non, Sandro Stancati ,esperto di caccia e Luciano Mastrascusa che ha sottolineato l‘importanza della persona formata sul pre e post abbattimento . Grande plauso da parte del presidente del Parco, del Sindaco di Morano e di tutti i partecipanti per l’iniziativa, con la speranza che in futuro si possa realizzare anche in calabria , come in altre regioni italiane, una filiera della selvaggina cacciata.

Potrebbe interessarti

SOCCORRITORI IN AZIONE DA QUESTA NOTTE

Laino Borgo, scomparso un 89enne. Ricerche in corso

di Redazione

di Michele Martinisi

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano