13:47

VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE Camion si ribalta sull’A2 tra Frascineto e Sibari

11:07

L'OPERAZIONE DI POLIZIA La droga dei cinesi nel territorio delle ndrine

17:23

INIZIATIVA DELL'ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI Tutti in piazza per i Gemelli DiVersi

11:41

ATTIVITA' DEI CARABINIERI Castrovillari: cocaina in casa, arrestato

19:58

ACCORPATE ANCHE SCUOLE MEDIE ED ELEMENTARI Dimensionamento scolastico. Castrovillari può diventare un caso

22:02

CELEBRATA A CASTROVILLARI E LAINO BORGO Festa dell’albero: il futuro della natura nelle mani dei bambini

15:26

PANCRUSCO AI SAPORI DEL POLLINO Per Natale arriva il panettone salato di Piero De Gaio

20:29

FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO Castrovillari film festival, ecco i vincitori

15:17

UNA STORIA INIZIATA NEL LONTANO 1993 La Centrale nel Parco. Facciamo chiarezza

22:40

OPERATIVI NEI PROSSIMI GIORNI Ospedale, in arrivo 8 medici cubani a Castrovillari.

14:49

PERDITA RETE IDRICA Sospensione erogazione acqua

7:51

VALORIZZAZIONE TERRITORIALE Nasce la rete museale della Sibaritide e del Pollino

22:32

Festa della donna L’Aiga visita le carceri femminili

Visto

516 Volte

L'EVENTO NAZIONALE

Villaggio Coldiretti: aperti gli stand nel cuore di Cosenza

In piazza dei Bruzi e lungo corso Mazzini attese oltre 200mila persone. Da stamane grande affluenza nonostante la giornata climatica non ottimale

Sono numeri impressionanti quelli del Villaggio Coldiretti aperto da stamane nel cuore di Cosenza tra Piazza dei Bruzi e corso Mazzini: circa 40mila mq (4 ettari), 200mila visitatori attesi, tensostruttura, 158 Gazebo, 31 punti degustazione cibo contadino 74 aziende agricole con vendita diretta, oleoteca, fattoria degli animali con vacche frisona e podolica, pecore, capre, suini nero calabrese, conigli. Ed ancora, ben 6 fattorie didattiche: dal latte al formaggio, la pagliuzza la terra, il fagiolo, dell’apesana (miele) , le farine…manine in(m)pasta, il profumo della loricanda, dieta mediterranea con una scorpacciata di sapori, i rimedi della ginestra e il bergamotto prende forma. E tanto altro. Nonostante il tempo non sia stato dei migliori dalle prime ore del mattino centinaia di persone hanno già visitato gli stand che promuovono la filiera produttiva legata a Coldiretti.

«È un grande orgoglio – ha affermato il sindaco di Cosenza, Franz Caruso – per la nostra comunità ed è sicuramente motivo di crescita per la nostra città, ma consolida ovviamente un rapporto proficuo e di collaborazione con Coldiretti». Fino a domenica 12 marzo saranno innumerevoli e curiose le novità che saranno proposte e indirizzate alla valorizzazione del cibo e delle produzioni Made in Calabria e alle realizzazioni dei giovani imprenditori agricoli che fanno innovazione nel Paese. Si toccherà con mano la centralità e i primati dell’agricoltura italiana e vivere un giorno tra le aziende agricole ed i loro prodotti, a tavola con gli agrichef, nelle fattorie didattiche e nell’ agriasilo dove i bambini possono imparare a impastare il pane o a fare l’orto. Non mancheranno gesti di solidarietà verso le persone in stato di disagio economico.

Migliaia di agricoltori da Calabria e dalle regioni italiane

L’appuntamento è nel cuore pulsante di Cosenza, in piazza dei Bruzi e lungo corso Mazzini, dove accorreranno migliaia di agricoltori da tutta la Calabria e da diverse regioni, assieme al presidente di Coldiretti Ettore Prandini, per far conoscere la biodiversità e la sostenibilità dell’agricoltura italiana, il modello basato sulla distintività e la qualità del made in Italy agroalimentare. Interverranno il Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, l’assessore all’agricoltura Gianluca Gallo, il sindaco di Cosenza Franz Caruso e molte altre autorità istituzionali nazionali e locali. Un grandissimo evento che nei tre giorni di manifestazione vedrà alternarsi esponenti istituzionali e rappresentanti della società civile per discutere sui temi della crisi energetica, del cambiamento climatico, dell’alimentazione e dei rischi connessi all’affermarsi di modelli di consumo omologanti, a partire dall’arrivo sulle tavole del cibo sintetico a minacciare la salute dei cittadini e la sopravvivenza stessa del Made in Italy agroalimentare.

Un luogo di dibattito politico-economico sul presente e sul futuro realizzato in un contesto di offerta gastronomica di comunità e di festa con i cittadini e le famiglie, rappresentato dal mercato del cibo a km 0 e dallo street food, unite ad aree dedicate al mondo dell’imprese e ai nuovi servizi. Il Villaggio Coldiretti di Cosenza è l’unico posto al mondo dove per l’intero week end tutti potranno vivere per una volta l’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100% a soli 8 euro per tutti i menu preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato. Al Villaggio si potranno anche scoprire le opportunità e i pacchetti vacanze offerti dagli agriturismi di Campagna Amica, promossi da Terranostra, con percorsi e consigli per fermarsi a mangiare e a dormire nel rispetto dell’ambiente e della tradizione culinaria delle nostre campagne. Una Calabria che sempre di più è protagonista nel panorama nazionale.

Potrebbe interessarti

Servizi Video

18 Maggio 2024 - 16:47
Attualità

Nasce la fondazione Talea: per far crescere nuovi talenti

4 Maggio 2024 - 18:18
Attualità

San Basile: il presidente albanese Begaj svela il monumento dedicato a Skanderbeg

30 Aprile 2024 - 17:26
Attualità

Mattarella a Castrovillari: le voci del territorio

1 Marzo 2024 - 10:11
Cronaca

Piazze di spaccio: sette arresti tra Castrovillari e Cassano