Castrovillari, la beffa arriva nel finale. Finisce 1-1 con lo Scalea

cv scalea

CASTROVILLARI – La beffa è arrivata nei secondi finali. Il Castrovillari contro lo Scalea deve accontentarsi dell’undicesimo pareggio stagionale al termine di una sfida agonisticamente combattuta che sembrava ormai essere nelle mani dei lupi del Pollino. Ed invece, complice una disattenzione della difesa, gli ospiti hanno trovato il pareggio con una gran rete di  Marciano. Doveva essere una festa, così come era iniziata,  con la città di Castrovillari che in diretta regionale promuoveva prima della gara il suo storico carnevale che domani vivrà il giorno della grande sfilata. Così non è stato. Un peccato,  come commentato a fine gara negli spogliatoi dai rososneri, quando tutto sembrava volgere verso  miglior epilogo lo Scalea del presidente Formica ha trovato il pareggio. Cronaca: Primo tempo con poche occasioni. Ci prova subito lo Scalea al 2’pt con Giannuzzi, tra i migliori, ma il suo tiro è alto sulla traversa . Il Castrovillari preme sull’acceleratore, guadagna campo, ma non riesce a trovare gli sbocchi giusti ocmplice una Scalea molto attento in difesa. Al 33’pt da una palla di Akrapovic una deviazione di un difensore manda la palla a scheggiare la traversa. Al 40’pt è Miceli servito in area a non riuscire a battere a rete, tocca debolmente la palla che è facile preda di Bellanza. Nella ripresa Ferraro cambia qualcosa con gli innesti di De Lucia e Longo. Lo Scalea dopo otto minuti ha l’occasione per passare ma Di Cara si supera deviando in angolo il tiro dalla destra di un lanciato Ciuccio. Sull’angolo è Tipaldi da due passi a non trovare il colpo vincente. I padroni di casa reagiscono e alzano il baricentro mentre lo Scalea prova a pungere in contropiede. Al 19’st grande occasione per Catania, bravo ad anticipare l’uscita di Bellanza, ma la palla scavalca il portiere tirrenico e colpisce in pieno la traversa, ricade in campo e viene spazzata via da un difensore. Ci crede il Castrovillari che dopo quattro minuti colpisce un secondo legno. Ancora una traversa e sempre con Catania, molto bravo a staccare di testa dal limite dell’area. Bellanza sembra battuto ma la traversa lo salva ancora.

de simone gol

Il Castrovillari spinge alla ricerca della vittoria e trova il vantaggio con De Simone (nella foto in alto). Cross in area Bellanza non trattiene la palla che è preda del numero 10 rossonero che stoppa e insacca in rete nonostante il tentativo inutile di Chemi di evitare la rete. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che sfiorano il raddoppio con Canale al 40’st il cui tiro dal limite sfiora il palo e con Catania che perde l’attimo giusto in contropiede. Quando la gara sembra segnata il Castrovillari viene invece raggiunto. Al secondo minuto di recupero palla sulla destra per Marciano, la difesa non accorcia, e il giocatore entra in area batte il difensore e insacca alla destra di un incolpevole Di Cara. La beffa è ancora più cocente quando nei secondi finali De Simone al centro dell’area di rigore ha la palla del vantaggio ma la sua semirovesciata da due passi viene ribattuta da un difensore. Termina alla fine 1-1. Per i rossoneri “un passo falso” come definito dal suo presidente Giuseppe Agostini che già assaporava la vittoria, per lo Scalea un punto prezioso conquistato con determinazione nei secondi finali.

e-max.it: your social media marketing partner
UnipolSai

I più letti

04 Settembre, 2017
23672 Michele Martinisi

Manto d'erba per l'Academy di Castrovillari

Evol

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.