Basket, stagione da incorniciare per la Pollino

basket pollino3

 

Svanisce in gara tre il sogno di promozione in serie C per la Pollino basket di Castrovillari . In una palestra non degna di una finale del massimo campionato regionale, giocata in un orario proibitivo (start 17.00) con tanto di sole che accecava la formazione castrovillarese in fase d’attacco la Botteghelle Reggio Calabria vince meritatamente la sfida finale valida per la promozione. Tralasciando l’aspetto puramente logistico, anche se è veramente vergognoso giocare con il sole in faccia una finale playoff, è tempo di bilanci per questa splendida annata della formazione castrovillarese.  Una sconfitta che non macchia in alcun modo una stagione costellata da vittorie e grandi soddisfazioni.
Il racconto di questo anno sportivo parte dalla tragica scomparsa del presidente Franco Avolio a cui tutti i giocatori erano legati sportivamente e soprattutto umanamente. Una scomparsa che inizialmente ha generato smarrimento nell’ambiente sportivo tramutatosi subito dopo in una grande voglia di riscatto, che ha portato i lupi del pollino a raggiungere traguardi impensabili ad inizio stagione mantenendo la promessa fatta a loro presidente.
Gioco spettacolare per una Pollino basket che ha avuto nelle partite casalinghe l’arma segreta: il pubblico rossonero. La tana dei Lupi è oramai leggenda per i cestisti dei roster calabresi: un campo ostico per qualsiasi squadra che esalta le prestazioni degli atleti rossoneri. I tifosi della Pollino sono stati il sesto uomo in campo.


Alla guida della Pollino coach Isidoro Silella. Vero stimolatore dei Lupi, stratega delle difese alternate ha offerto al pubblico uno spettacolo di gioco che non si vedeva da diversi anni. Un plauso a tutti è stato esternato dal Presidente Pierpaolo Avolio che ha elogiato la determinazione e la volontà di questo gruppo guidato egregiamente da capitan Filpo. Un gruppo motivato e vincente fatto di giovani promettenti e di gente d’esperienza che ha saputo battersi in ogni dove senza mai demeritare.
Una Pollino Basket che vuole fare bene anche nel prossimo anno. “Idee e progetti che possono e devono essere realizzati con l’aiuto di tutti per poter continuare a far crescere i nostri giovani in un ambiente sano e stimolante senza perdere di vista gli aspetti più tecnici che richiedono assolutamente uno sviluppo progettuale” è il senso dato alle dichiarazioni dei soci della Pollino Basket. Per questo i dirigenti saranno a lavoro già nella prossima settimana per cercare di trovare le soluzioni giuste per far continuare a far splendere una società ultracinquantenne. A piedi del Pollino c’è voglia di far bene ed il sole non acceca, splende su Castrovillari.

e-max.it: your social media marketing partner
Evol

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Di più

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.