Festeggia la Tiger Running per Hadar Zohair, campione italiano categoria Promesse

 

hadar

 

Strepitosa vittoria di Hadar Zohair (tesserato Fidal con la Avis Barletta ed associato alla Tiger Running Club di Castrovillari) al campionato italiano su pista, categoria Promesse, che si è disputato a Firenze il 12 giugno scorso. Perentorio il tempo di 1:49.18 che ha consentito all’atleta calabrese preparato dalla scuola di atletica leggera “Giuseppe Morero” di Castrovillari, di regolare l’agguerrita concorrenza mediante una condotta di gara accorta e prudente nelle fasi inziali della competizione, e assolutamente travolgente nella parte finale al punto da non lasciare scampo agli avversari. Hadar è un talento puro destinato ad un grande futuro nell’atletica, preparato in maniera meticolosa da Silvio Minervini, noto e affermato tecnico della Tiger Running Club, che ha avuto anche il merito di aver scoperto questo giovane talento e di averlo portato a livelli elevatissimi dopo anni di dura preparazione e averlo accompagnato nelle gare più importanti in Italia. Si tratta di un risultato di assoluto prestigio ma che rappresenta solo l’inizio di un progetto più ambizioso che la Tiger Running Club ha già pianificato con la Avis Barletta del presidente Eusebio Haliti, già atleta della nazionale italiana. Le due società sportive che a breve daranno vita ad un sodalizio sportivo più stretto, stanno già programmando le nuove fasi del futuro agonistico di Hadar Zohair, nel tentativo di lanciarlo nel panorama dell’atletica mondiale. Ma la scuola di atletica “ Giuseppe Morero” sta portando alla ribalta altri giovani campioni dalle promettenti speranze come il giovanissimo Antonio Paternoster, categoria Cadetti, che nel campionato regionale su pista tenutosi a Molfetta il giorno 11 giugno scorso, ha conquistato la vittoria nel giavellotto con la misura di metri 40.10, di poco inferiore al minimo previsto per la partecipazione ai campionati italiani. Il 5 giugno scorso, al meeting di Potenza, Antonio Paternoster ha riportato la vittoria sempre nel giavellotto con la misura di metri 38.50, e il 10 aprile scorso altra vittoria al meeting di Bari con la misura di metri 36.07. Si tratta di risultati eccellenti per l’età dell’atleta che manifesta la piena intenzione di migliorarsi e di disputare i prossimi campionati italiani, senza tuttavia dimenticare le gare di corsa dove pure manifesta doti notevoli che fanno ben sperare.
Il merito di tutti questi risultati di prestigio è senza alcun dubbio di Silvio Minervini, tecnico Fidal di comprovata esperienza e di indubbie capacità, apprezzato e stimato nell’ambiente dell’atletica dove ha avuto modo di militare prima come atleta del CUS Roma, e poi come tecnico e preparatore nonché fiduciario di Pietro Mennea.        

e-max.it: your social media marketing partner
Evol

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Di più

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.