Sinistra Italiana: rischiamo di consegnare la Calabria alla peggiore destra

sinistra italiana logo

 

CATANZARO - Mancano circa due mesi alle consultazioni regionali ed all’interno dei partiti si infiamma il dibattito in vista dell’imminente ed importante appuntamento elettorale. Sono tanti gli interventi e le prese di posizione, che giungono dalle diverse forze politiche. Fra questi vi è anche Sinistra Italiana della Calabria, la quale, in una nota, <<ritiene che sia giunto il momento di porre fine al caos politico intorno alle elezioni regionali in Calabria, determinato dal succedersi di proposte estemporanee lanciate sui mezzi di comunicazione senza che nemmeno si simuli un tentativo di condivisione con le forze politiche con i quali pure si era avviato un dialogo>>. <<Per tale ragione Sinistra Italiana invita tutti i partiti, movimenti, associazioni, singoli militanti e cittadini che si riconoscono nei valori della sinistra a prendere con la massima urgenza una posizione unitaria, in netta discontinuità con il passato recente e remoto, sia per il metodo politico, sia per il personale che lo ha interpretato, entrambi origine della situazione attuale che ha devastato la Regione Calabria con il rischio di consegnarla alla peggiore destra>>. <<Si auspica e si promuove quindi – è scritto ancora nel comunicato- una scelta coraggiosa che ristabilisca la sintonia fra la migliore politica e il paese reale, che in questi giorni nelle piazze di tutta Italia sta mostrando la vitalità che manca a tutti i partiti politici, compreso il nostro, che, lungi dal sentirsi delegittimato, vuole farsi contaminare dagli stimoli che provengono dalla società civile e mettersi al servizio delle nuove generazioni. Con questo spirito si dovranno immediatamente trovare i giusti interpreti per un programma che metta al primo posto il dramma del lavoro, mancante o sfruttato, in Calabria, sia promuovendo politiche sociali e di sviluppo che andando a colpirne con intransigenza le cause, tutte strettamente connesse fra loro: lavoro nero, ‘ndrangheta, inefficienza della pubblica amministrazione, clientelismo e corruzione del ceto politico>>. A tal fine SI <<invita tutte le forze della sinistra a incontrarsi per assumere decisioni condivise e stabilire priorità, programma e donne e uomini che dovranno candidarsi a rappresentare un vero e radicale cambiamento nel nostro territorio>>.

e-max.it: your social media marketing partner
Gas Pollino
Potestio Castrovillari

I più letti

ABMreport.it


Via G. Militerni, 33 - 87012 Castrovillari (CS).
Testata giornalistica on line iscritta nel registro della stampa n°2/2011 del Tribunale di Castrovillari.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.